Auxologia

L’attività assistenziale dell'Unità Operativa Auxologia dell'Ospedale di Piancavallo è prevalentemente rivolta al trattamento integrato multidisciplinare (dietologico, psicologico, rieducativo motorio, alimentare e sociale) di bambini e adolescenti affetti da obesità grave (inclusi pazienti con obesità genetica), diabete mellito, disturbi del comportamento alimentare (DCA), anoressia nervosa, bassa statura e disordini dello sviluppo puberale.

Per queste patologie l'Unità Operativa di Auxologia rappresenta da oltre 30 anni un punto di riferimento per tutto il territorio nazionale, vista l’eterogenea provenienza regionale dei bambini-adolescenti ricoverati (oltre 650 ricoveri/anno) e i proficui rapporti collaborativi instaurati con le principali cliniche pediatriche universitarie italiane, con cui si è realizzato un network assistenziale prima e dopo la fase di degenza presso la nostra struttura.

CHE COSÈ L'AUXOLOGIA

L’Auxologia (dal greco auxo “accrescere”) è la disciplina che si occupa della crescita staturo-ponderale del bambino e dello sviluppo puberale e sessuale dell’adolescente.
Auxologico ha sempre rivolto un interesse particolare alla diagnosi e cura dei disturbi della crescita e dello sviluppo umano e delle principali malattie endocrino-metaboliche, assumendo anche un ruolo pionieristico nel trattamento dei nanismi ipofisari.

I SERVIZI

  • Ricoveri diagnostici e riabilitativi in regime ordinario (mediamente 25 giorni di ricovero) e di Day Hospital presso l'Ospedale di Piancavallo;
     
  • valutazione clinica della crescita staturo-ponderale e dello sviluppo puberale negli ambulatori di Villa Caramora (VB) attraverso attività di calcolo dei centili e degli standard deviation score di tutti i parametri antropometrici (altezza, peso, indice di massa corporea, circonferenza vita e fianchi, ecc.), della velocità di crescita annua, dell’altezza bersaglio familiare, del potenziale residuo di crescita e della predizione della statura definitiva mediante valutazione dell’età ossea. Valutazione di crescita e sviluppo puberale per bambini-ragazzi di tutte le etnie, grazie all’uso di carte di crescita nazione-specifiche e di software dedicati messi a punto dalla nostra U.O. Stadiazione dello sviluppo puberale secondo Tanner. Filtro per eventuali ulteriori accertamenti diagnostici da effettuare in regime ospedaliero e/o di day hospital. Prescrizione eventuale di terapia con ormone della crescita e monitoraggio del trattamento (centro regionale di riferimento per il deficit di ormone della crescita).   

I TRATTI DISTINTIVI

Aspetti di eccellenza assistenziale sono rappresentati dalle attività didattico-formative (rivolte al paziente durante e dopo la degenza, anche con l’ausilio di software di conoscenza alimentare) e dal servizio “Scuola in ospedale” (collegato in teledidattica con scuole italiane ed estere), che permette la regolare frequenza scolastica durante il periodo di degenza (www.scuolapiancavallo.it).
Inoltre i medici del reparto dispongono di software di ultima generazione per l’analisi dei centili, degli standard deviation score, della velocità di crescita staturale e ponderale e del bersaglio familiare, software per l’analisi della crescita dei bambini di tutte le etnie (immigrati e/o adottati) sviluppati dal Laboratorio di ricerca, strumenti di precisione per la misurazione di altezza e peso, manuali per lo studio della crescita in bambini/ragazzi affetti da sindromi e malattie rare.

LA RICERCA PER CURE PIÙ EFFICACI

L’Unità Operativa di Auxologia opera in stretta sinergia con il Laboratorio Sperimentale di Ricerche Auxo-Endocrinologiche, che sviluppa progetti di ricerca applicati alla clinica e con ricadute immediate sui processi assistenziali, e con il Centro per i Disordini della Crescita di Auxologico.

L'U.O. ha ricevuto i seguenti riconoscimenti:

  • Centro di riferimento regionale per la diagnosi e cura del deficit di ormone della crescita e per il monitoraggio della terapia sostitutiva (Regione Piemonte);
  • Centro per lo studio delle malattie rare (rete nazionale): aderisce alla rete nazionale di riferimento per la diagnosi e cura delle malattie rare, tra cui sindrome di Turner, pubertà precoce, sindrome di Prader-Willi, sindrome di Klinefelter, ecc.);
  • Centro Obesità Pediatrica (rete regionale Piemonte)

INFORMAZIONI

Reparto: 0323 514253
Coordinatore infermieristico: 0323 514239 | a.seddone@auxologico.it

A
Anoressia
B
Basse stature
Bulimia
D
Deficit di ormone della crescita (GH)
Disturbo da alimentazione incontrollata (Binge Eating)
I
Ipertiroidismo
Ipotiroidismo
O
Obesità infantile e adolescenziale
P
Pubertà precoce o ritardata

Valutazione auxologica

Calcolo di centili, SDS di tutti i parametri antropometrici

Stadi dello sviluppo secondo Tanner

Prescrizione ormone della crescita

Diagnostica auxologica

Ricoveri diagnostici e riabilitativi

Endocrinologo
Dott.ssa Giuliana Mazzilli
Endocrinologo
Dott.ssa Antonella Saezza
Endocrinologo

Sede ospedaliera

Auxologico Piancavallo

Ospedale - Ricerca Clinica

Via Cadorna 90
Oggebbio (VB) Località Piancavallo

Telefono: 0323 514111

VAI ALLA SEDE

Sede ambulatoriale

Auxologico Villa Caramora

Poliambulatorio - Punto Prelievi - Ricerca Clinica

Corso Mameli 199
Verbania

Telefono: 0323 514600

VAI ALLA SEDE

UFFICIO RICOVERI SSN E DAY HOSPITAL

  • Tel  0323 514253 (Reparto)
    Tel  0323 514239 (Coordinatore Infermieristico)
    Dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle 17.00     
  • Fax 0323 514230
  • e-mail auxologiasg@auxologico.it

PROPOSTA DI RICOVERO

Può essere formulata da:

  • Medico Istituto Auxologico;
  • Medico Medicina Generale o Pediatra Libera Scelta;
  • Medico specialista

Deve essere corredata da informazioni clinico-assistenziali e inviata all’Ufficio Ricoveri dell’Ospedale, tramite:

Per ulteriori dettagli si invita a visionare:

UFFICIO RICOVERI PRIVATI

Lunedì - Venerdì: 9.00 - 15.00
0323 514519 | privatosangiuseppe@auxologico.it 

Tutti gli oneri della degenza (prestazioni sanitarie e trattamento alberghiero) sono a carico del paziente, che può usufruire di eventuali convenzioni stipulate dalla struttura. Per maggiori informazioni sulle modalità di accesso, le convenzioni attive e i servizi alberghieri il Paziente è invitato a contattare il servizio preposto.

RICHIESTA DI DOCUMENTAZIONE CLINICA

Si può richiedere copia conforme della cartella clinica o degli esami radiologici (compresa RMN) rivolgendosi direttamente all'Ufficio Accettazione durante il ricovero.
L'ufficio Accettazione si occuperà di far compilare l’apposito modulo e ricevere il pagamento per il documento richiesto.

Copia della documentazione può essere richiesta anche successivamente alla dimissione, dal titolare o dall'avente diritto, contattando telefonicamente l'Archivio Centrale che fornirà le indicazioni per l'inoltro della richiesta.

Archivio Centrale Ospedale 
Tel 0323 514297
Lunedì - Giovedì: 8.30 - 10.30 e 14.30 - 16.30
Venerdì: 8.30 - 10.30