Salta al contenuto principale

Tempi di attesa con il SSN

I TEMPI DI ATTESA CON IL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE

    I TEMPI IN AUXOLOGICO

    ATTIVITÀ AMBULATORIALE

    I tempi  che possono essere scaricati nei link seguenti si riferiscono solo ai primi accessi e non ai controlli:

    Verifica la nostra disponibilità e i tempi di attesa in Lombardia (anche di altre strutture) sul sito di ATS Milano.

    I tempi di attesa per le prestazioni erogate con il SSN in Regione Piemonte sono disponibili scaricando i pdf:

    Verifica i tempi di attesa in Piemonte sul sito di Regione Piemonte.

    CLASSI DI URGENZE

    Facciamo del nostro meglio per garantire gli standard regionali.

    L’eccellenza di alcuni servizi e un elevato flusso di prenotazioni sono, in determinati casi, le cause principali di un possibile superamento dei tempi di attesa medi

    Tuttavia sono sempre rispettate le classi di priorità indicate dal medico, che tengono conto delle condizioni cliniche del paziente.

    Le classi applicabili alle prestazioni di specialistica ambulatoriale sono:

    • “U” (Urgente): entro 72 ore, riservata ai casi gravi in cui vi può essere un reale rischio per la vita del paziente; 
    • “B” (Breve): breve attesa ovvero per le visite da eseguirsi entro 10 giorni; 
    • “D” (Differibile): per procedura di prima diagnosi da eseguirsi entro 30 giorni per le visite ed entro 60 giorni per le prestazioni strumentali; 
    • “P” (Programmata): per prestazioni programmate da erogarsi in un arco temporale maggiore e comunque non oltre 180 giorni.

    ATTIVITÀ DI RICOVERO

    Per la formazione delle liste d’attesa, Istituto Auxologico Italiano recepisce i contenuti dell’intesa Stato/Regione del 28 marzo 2006. Il Sistema Sanitario, per una corretta gestione della domanda di prestazioni sanitarie (da anni in crescita), si è dotato di classi di priorità per garantire l'assistenza sanitaria in base all'urgenza dei pazienti.

    Per i ricoveri le classi di priorità sono invece le seguenti:

    • classe A: ricovero entro 30 giorni per i casi che possono aggravarsi rapidamente al punto da diventare emergenti, o da determinare grave pregiudizio alla prognosi;
    • classe B: ricovero entro 60 giorni per i casi che presentano intenso dolore, o gravi disfunzioni, o grave disabilità, ma che non manifestano la tendenza ad aggravarsi rapidamente al punto di diventare emergenti né possono, per l'attesa, ricevere grave pregiudizio alla prognosi;
    • classe C: ricovero entro 180 giorni per i casi che presentano minimo dolore, disfunzione o disabilità, ma che non manifestano la tendenza ad aggravarsi né possono, per l'attesa, ricevere pregiudizio alla prognosi;
    • classe D: ricovero senza attesa massima definita per i casi che non causano alcun dolore, disfunzione o disabilità. Questi casi devono comunque essere effettuati almeno entro i 12 mesi.

    Poiché Istituto Auxologico Italiano gestisce più unità operative, con casistica molto variata, l’attesa effettiva per un intervento può subire modifiche se si dovessero presentare casi più prioritari.

    Essendo soggetti a budget di produzione definiti dal Governo la capacità di attivare sale non è infinita e questo a volte può impattare nelle attese delle prestazioni con più bassa priorità.

    A modo di esempio si presenta nella tabella sotto allegata il tempo di attesa medio delle principali patologie gestite con le classi di priorità più frequenti per le stesse.


    Oltre 60 anni di
ricerca e cura
    Oltre 60 anni di
    ricerca e cura

    Dal 1958 Auxologico opera nei settori della ricerca biomedica e dell'assistenza sanitaria di alta specializzazione per assicurare ai pazienti le cure più aggiornate ed efficaci.

    16 sedi in
Lombardia, Piemonte, Lazio e Romania
    16 sedi in
    Lombardia, Piemonte, Lazio e Romania

    Una rete integrata di strutture ospedaliere, ambulatoriali e di ricerca dedicata ai pazienti, dai più giovani agli anziani.

    1.300.000
Persone/Anno
    1.300.000
    Persone/Anno

    La fiducia dei pazienti si traduce ogni anno in 4 milioni di prestazioni ambulatoriali e in 178.000 giornate di ricovero erogate da oltre 1800 professionisti sanitari.

    Salute
accessibile
    Salute
    accessibile

    Garantiamo un servizio di elevata qualità clinica, per tutti, sia con il Servizio Sanitario Nazionale sia in regime privato con diverse soluzioni (Tariffa Smart, Convenzioni, Plus).