Salta al contenuto principale

Presa in carico paziente cronico

L'Istituto Auxologico Italiano è stato autorizzato come gestore e come erogatore nel territorio di ATS Milano e ATS Brianza per la presa in carico del paziente cronico.

VISUALIZZA PER QUALI PATOLOGIE AUXOLOGICO PUO' PRENDERTI IN CARICO

CONTATTI PER IL PAZIENTE CRONICO IN AUXOLOGICO

Telefono Centro Unico Prenotazioni: 02.61911.2501 (seguire le indicazioni per accedere alla linea telefonica dedicata)
Emailpresaincarico@auxologico.it
Case Manager infermieristico: linea telefonica dedicata attiva dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 13

IL PERCORSO DI PRESA IN CARICO: COSA È?

Dai primi mesi del 2018 prende avvio, in Lombardia, un nuovo modello di presa in carico per i cittadini affetti da patologie croniche.

Il percorso prenderà avvio in modo graduale a partire da cluster di pazienti che, anche in base ai consumi di prestazioni sanitarie e sociosanitarie effettuati, risultano essere affetti da patologie croniche o in condizioni di fragilità da almeno due anni.

Nel nuovo modello un medico gestore organizza tutti i servizi sanitari e sociosanitari per rispondere ai bisogni del singolo paziente, programmando prestazioni ed interventi di cura specifici, prescrivendo le cure farmacologiche più appropriate, alleggerendo così il paziente dalla responsabilità di prenotare visite ed esami.

I pazienti cronici che lo desiderano, potranno aderire e godere di tutti questi benefici.

PERCHÉ SCEGLIERE IL NUOVO MODELLO DI PRESA IN CARICO?

Prendere in carico significa letteralmente “farsi carico dei problemi dell’altro”. Con il nuovo modello, viene garantito al paziente affetto da patologie croniche un migliore accesso alle cure, un’assistenza sanitaria e sociosanitaria continuativa per fornire in questo modo una risposta semplice ad una complessa domanda di cure integrate.

CHI È IL PAZIENTE CRONICO?

Il cronico è un paziente che si trova nella condizione di dover convivere nel tempo con una o più patologie che, se ben controllate, permettono una buona qualità della vita. Le malattie croniche ad oggi più diffuse sono quelle cardio-cerebrovascolari, respiratorie, oncologiche, i disturbi neurologici e il diabete.

LA SCELTA DI UN MEDICO GESTORE DI FIDUCIA

Svolgono funzione di medico gestore i soggetti risultati idonei a seguito di valutazione da parte delle Agenzie di Tutela della Salute.

L’Istituto Auxologico è una struttura sanitaria valutata idonea per molte patologie.

Presso Auxologico puoi quindi trovare il medico gestore per queste patologie.

IL PERCORSO PERSONALIZZATO

Il paziente ufficializza la scelta del proprio medico gestore, dichiarando la sua formale adesione al nuovo percorso di accompagnamento e stringendo un Patto di Cura, di durata annuale non tacitamente rinnovato. In seguito il medico programma annualmente, insieme al paziente, tutti gli interventi sanitari e sociosanitari (Piano Assistenziale Individuale) necessari per un miglior controllo della sua patologia, garantendo così cure più appropriate, controlli puntuali e periodici.

IL PIANO ASSISTENZIALE INDIVIDUALE (PAI)

E’ lo strumento per la programmazione e la pianificazione personalizzata del percorso di cura. Al suo interno sono racchiuse tutte le prestazioni (visite ed esami) e le prescrizioni farmacologiche che un paziente cronico deve effettuare nell’arco di un anno, relativamente alla sua specifica patologia.
Il flusso di informazioni contenute all’interno del PAI è informatizzato e pubblicato sul Fascicolo Sanitario Elettronico “FSE” del cittadino. È così accessibile a tutti i professionisti sanitari chiamati a concorrere all’attuazione del programma delle cure.

L’ORGANIZZAZIONE DI VISITE ED ESAMI

Il medico scelto dal paziente per l’accompagnamento nel nuovo percorso di presa in carico assicura la prenotazione di visite, esami ed altre attività, in coerenza con i bisogni del paziente e con il suo programma di cura. Il peso della prenotazione dei servizi collegati alla patologia cronica non è più a carico del cittadino.

IL VALORE DELL’ACCOMPAGNAMENTO

Grazie alla presa in carico, il paziente è accompagnato nella gestione di tutti gli adempimenti burocratici collegati alla patologia. Il cittadino in questo modo viene sollevato, lungo l’intero percorso di cura, da stress e preoccupazioni legati alla gestione della propria cronicità, guadagnando così tempo e qualità di vita per sé e per i propri familiari.

COME FARE PER ADERIRE?

Per aderire, è necessario aver ricevuto comunicazione da parte di Regione Lombardia.

Regione invierà infatti ai pazienti cronici una lettera sottoscritta dalle ATS territoriali, nella quale verranno illustrati i benefici del nuovo sistema e fornite le indicazioni per l’adesione al progetto.

Una volta ricevuta la lettera, il cittadino dovrà rivolgersi al call center di Regione Lombardia (numero verde 800.638.638) o consultare il sito www.regione.lombardia.it per comunicare la volontà di aderire al progetto e la scelta della struttura.

Auxologico riceverà da Regione Lombardia i nominativi dei cittadini che l’hanno scelto come gestore e, solo dopo l’invio dei dati da parte della Regione, i pazienti saranno contattati per ufficializzare la scelta e stringere il Patto di Cura.

SCARICA LA BROCHURE INFORMATIVA DI REGIONE LOMBARDIA

RISULTATI DELLA CAMPAGNA DI SODDISFAZIONE DEL PAZIENTE


Oltre 60 anni di
ricerca e cura
Oltre 60 anni di
ricerca e cura

Dal 1958 Auxologico opera nei settori della ricerca biomedica e dell'assistenza sanitaria di alta specializzazione per assicurare ai pazienti le cure più aggiornate ed efficaci.

16 sedi in
Lombardia, Piemonte, Lazio e Romania
16 sedi in
Lombardia, Piemonte, Lazio e Romania

Una rete integrata di strutture ospedaliere, ambulatoriali e di ricerca dedicata ai pazienti, dai più giovani agli anziani.

1.300.000
Persone/Anno
1.300.000
Persone/Anno

La fiducia dei pazienti si traduce ogni anno in 4 milioni di prestazioni ambulatoriali e in 178.000 giornate di ricovero erogate da oltre 1800 professionisti sanitari.

Salute
accessibile
Salute
accessibile

Garantiamo un servizio di elevata qualità clinica, per tutti, sia con il Servizio Sanitario Nazionale sia in regime privato con diverse soluzioni (Tariffa Smart, Convenzioni, Plus).