Salta al contenuto principale

Centro Tiroide

UN CENTRO DI ECCELLENZA PER I PROBLEMI DELLA TIROIDE

Il Centro Tiroide di Auxologico si avvale di un’équipe altamente specializzata che è in grado di accogliere e soddisfare tutte le richieste diagnostiche e terapeutiche relative alle malattie benigne e maligne della tiroide di pazienti da 1 anno di età fino all’età anziana.

PERCORSI DI CURA COMPLETI

Le visite specialistiche vengono effettuate in tutte le sedi lombarde e piemontesi di Auxologico.

La diagnosi e la somministrazione delle terapie può avvenire in ambito ambulatoriale, con la possibilità di effettuare più prestazioni nell’arco della stessa mattinata (Day Service Tiroide), o di seguire un percorso di cura determinato dal medico durante la prima visita endocrinologica in regime di MAC (Macroattività Ambulatoriale Complessa).

Il percorso di cura può prevedere anche l'eventuale intervento chirurgico presso il Centro Chirurgia Endocrina dell'Ospedale Capitanio

UN CENTRO ALL'AVANGUARDIA

Gli specialisti del Centro Tiroide utilizzano strumenti e tecnologie d’avanguardia come le nuove terapie mediche antineoplastiche e le tecniche interventistiche mini-invasive (ablazione e alcolizzazione dei noduli tiroidei), e test molecolari e genetici in grado di predire la prognosi di determinate malattie o individualizzare le terapie, in modo da renderle più efficaci. 

GLI AMBITI DI INTERVENTO

Vengono trattate e seguite le seguenti malattie:

  • ipotiroidismo e tiroidite di Hashimoto;
  • ipertiroidismo e malattia di Graves-Basedow;
  • nodulo tiroideo con possibilità di terapie locali, quali l’alcolizzazione per via percutanea dei noduli cistici e interventi mini-invisivi di termoablazione dei noduli tiroidei benigni;
  • tumori tiroidei (carcinoma differenziato, indifferenziato, anaplastico e midollare della tiroide), con la possibilità di accesso ai più innovativi farmaci per le forme avanzate (inibitori tirosino-chinasici);
  • Malattie Rare in ambito tiroideo.

Le disfunzioni tiroidee sono strettamente associate a malattie o disordini di altri organi, per questo motivo il Centro lavora in stretta collaborazione con altre aree specialistiche di Auxologico ed effettua visite di carattere multidisciplinare:

  • valutazione endocrinologica e oculistica per oftalmopatia basedowiana in collaborazione con il Centro di Neuroftalmologia di Auxologico;
  • valutazione endocrinologica e cardiologica, per le patologie con coinvolgimento di tiroide e cuore (ipotiroidismo e aritmie, per esempio).
  • valutazione della funzione tiroidea in previsione di un concepimento o durante la gravidanza, o nei difetti della fertilità maschile e femminile.

MALATTIE RARE TIROIDEE

Il Centro Tiroide è un centro di riferimento per le Malattie Rare: ha grande esperienza nella diagnosi di queste malattie, può fornire la certificazione utile ai fini dell’esenzione e può somministrare le cure farmacologiche specifiche.

    COME ACCEDERE

    Le prestazioni sono accessibili sia attraverso convenzione con il SSN (ticket) sia privatamente (Tariffa Smart/Plus-Privato/Convenzioni).

    INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI 

    Segreteria: 02 619112271 (ore 10.30-12.30) | segrendosl@auxologico.it


    QUALI SONO I SINTOMI DI UN PROBLEMA ALLA TIROIDE?

    Nelle fasi iniziali di ipotiroidismo potrebbero non manifestarsi sintomi. Successivamente possono insorgere:

    • stanchezza;
    • aumentata sensibilità al freddo;
    • costipazione;
    • secchezza cutanea;
    • aumento del peso corporeo;
    • gonfiore del volto;
    • raucedine;
    • debolezza muscolare, crampi e stiramenti;
    • aumento del colesterolo in circolo;
    • assottigliamento dei capelli;
    • bradicardia (battito cardiaco rallentato);
    • depressione;
    • disturbi della memoria;
    • accumulo di liquidi nel sottocutaneo (mixedema).

    Ecco invece i sintomi in caso di ipertiroidismo:

    • perdita di peso;
    • tachicardia;
    • nervosismo, ansia, instabilità emotiva e insonnia
    • aumento della temperatura corporea ed eccessiva sudorazione
    • alterazioni del flusso mestruale;
    • fatica e debolezza muscolare;
    • sguardo sbarrato;
    • esoftalmo.

    COME SI CURANO LE DISFUNZIONI DELLA TIROIDE?

    Il trattamento specifico dell’ipotiroidismo consiste nella somministrazione dell'ormone tiroideo tiroxina per via orale in modo da sopperire alla sua mancanza. In genere si procede con dosi progressivamente crescenti. Nella gran parte dei casi questa terapia deve essere seguita per tutta la vita, quindi è bene sottoporsi a controlli periodici per valutarne l’effettiva efficacia.

    È bene ricordare che alcuni alimenti (ad esempio la soia) e alcuni integratori alimentari (ferro, calcio) o farmaci (ad es. quelli che riducono l’acidità gastrica, idrossido di alluminio) possono interferire con l’assorbimento dell’ormone assunto con la terapia. È bene, dunque, consultare il medico se si assumono costantemente questi elementi.

    Nel caso di ipertiroidismo, la terapia dipende da una serie di fattorigravità dell’ipertiroidismo, età e condizioni cliniche generali del paziente.

    Nel caso in cui l'ipertiroidismo si associ a gozzo di piccole dimensioni o a nodulo iperfunzionante può essere indicata la terapia radiometabolica (con iodio radioattivo che viene captato dalle cellule tiroidee per la produzione degli ormoni e, grazie alla sua radioattività, le distrugge). Nelle forme più gravi si può ricorrere alla chirurgia. Nei pazienti con il morbo di  Graves-Basedow il trattamento medico si basa in genere sull’utilizzo di farmaci antitiroidei, mentre nei pazienti con tiroiditi si somministrano in genere dei cortisonici.

    G
    Gozzo
    M
    Malattia di Graves-Basedow
    N
    Noduli e tumori della tiroide
    T
    Tiroidite di Hashimoto

    Valutazione endocrinologica per oftalmopatia basedowiana

    Valutazione endocrinologica e cardiologica per le patologie con coinvolgimento di tiroide e cuore

    Valutazione della funzione tiroidea in gravidanza

    Visita Endocrinologica

    Ecografie tiroidee

    Esami ematici specifici

    Ago aspirato ecoguidato con esame citologico

    TC (Tomografia Computerizzata)

    Risonanza Magnetica

    Esami genetici per malattie di origine famigliare

    Test di stimolo

    Termoablazione dei noduli tiroidei solidi

    Alcoolizzazione dei noduli tiroidei

    Terapie ormonali e farmacologiche

    Chirurgia endocrina [tiroide, paratiroide, surrene]

    Endocrinologo
    Dott.ssa Michela Perrino
    Endocrinologo

    Sede ospedaliera

    Sedi ambulatoriali

    Auxologico Capitanio

    Via Mercalli, 28 - Milano

    Auxologico Mosè Bianchi

    Via Mosè Bianchi 90 - Milano

    Auxologico Pier Lombardo

    Via Pier Lombardo 22 - Milano

    Auxologico Pioltello

    Via San Francesco 16 - Pioltello

    Auxologico Procaccini

    Via Niccolini 39 - Milano

    Auxologico Villa Caramora

    Corso Mameli 199 - Verbania

    CONTATTI

    02 61911 2660
    uff.ricoverisanluca@auxologico.it

    ORARI

    Lunedì - Venerdì: 7.30-17.00
    Sabato: 7.30-11.00

    RICOVERI IN CONVENZIONE CON SSN

    Presso ogni Reparto delle sedi ospedaliere è istituita una lista di attesa che consente di rispettare priorità di ordine clinico e cronologico per l’accesso al ricovero.
    La documentazione richiesta è la seguente:

    • documento di identità (carta di identità o passaporto);
    • codice fiscale o codice STP;
    • tessera sanitaria o Carta Regionale dei Servizi o Tessera TEAM (Tessera Europea di Assicurazione Malattia);
    • richiesta del Medico di Medicina Generale

    RICOVERI PRIVATI A PAGAMENTO/CONVENZIONE CON ASSICURAZIONE

    Tutti gli oneri della degenza (prestazioni mediche e trattamento alberghiero) sono a carico del paziente, che può usufruire di eventuali convenzioni stipulate dalla struttura.
    Per maggiori informazioni sulle convenzioni attive, è possibile contattare l’Ufficio Ricoveri dell’Ospedale in cui sarà effettuato il ricovero.
    La documentazione richiesta è la seguente:

    • documento di identità (carta di identità o passaporto)

    Oltre 60 anni di
ricerca e cura
    Oltre 60 anni di
    ricerca e cura

    Dal 1958 Auxologico opera nei settori della ricerca biomedica e dell'assistenza sanitaria di alta specializzazione per assicurare ai pazienti le cure più aggiornate ed efficaci.

    18 sedi in
Lombardia, Piemonte, Lazio e Romania
    18 sedi in
    Lombardia, Piemonte, Lazio e Romania

    Una rete integrata di strutture ospedaliere, ambulatoriali e di ricerca dedicata ai pazienti, dai più giovani agli anziani.

    1.300.000
Persone/Anno
    1.300.000
    Persone/Anno

    La fiducia dei pazienti si traduce ogni anno in 4 milioni di prestazioni ambulatoriali e in 178.000 giornate di ricovero erogate da oltre 1800 professionisti sanitari.

    Salute
accessibile
    Salute
    accessibile

    Garantiamo un servizio di elevata qualità clinica, per tutti, sia con il Servizio Sanitario Nazionale sia in regime privato con diverse soluzioni (Tariffa Smart, Convenzioni, Plus).