Riabilitazione dei Disturbi Alimentari e della Nutrizione

Torna indietro

Sei in AUXOLOGICO

Riabilitazione dei Disturbi Alimentari e della Nutrizione

L’Unità Operativa Riabilitazione dei Disturbi Alimentari e della Nutrizione (DAN) offre diversi livelli di intervento:

  • prestazioni ambulatoriali presso la sede di Verbania con gli ambulatori per i Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA), e il Servizio di Nutrizione e Dietetica Clinica;
  • riabilitazione ospedaliera presso l'Ospedale di Piancavallo mirate a riacquistare un rapporto più equilibrato con il cibo;
  • Day Hospital diagnostico e terapeutico-riabilitativo per i disturbi dell’alimentazione.

L’équipe è composta da medici Psichiatri, Internisti, Gastroenterologi, Psicologi, Dietisti, ed educatori. Inoltre è presente di un team di Fisioterapisti e di laureati in Scienze Motorie che si occupano della riabilitazione motoria e di interventi rieducativi sull’immagine corporea. Il personale infermieristico ha acquisito una specifica competenza nei riguardi delle patologie trattate e delle disabilità correlate.

L’Unità Operativa collabora con tutta la rete regionale attiva per la cura dei DCA e con una serie di servizi invianti presenti su tutto il territorio nazionale offrendo come obiettivo la corretta continuità assistenziale.

Collabora inoltre con le altre Unità Operative dell’Ospedale e non, nella stesura nella messa in opera di protocolli di ricerca specifici sui DCA.

LA RIABILITAZIONE OSPEDALIERA

Il reparto ospedaliero si rivolge a tutti i pazienti affetti da DAN ovvero da anoressia, bulimia, BED, Vigoressia, Ortoressia e Disturbo evitante/restrittivo.

Vengono inoltre trattati pazienti obesi sottoposti a interventi di chirurgia bariatrica di tipo restrittivo, malassorbitivo o misto e pazienti obesi con comorbidità psichiatrica in fase di compenso.

Il programma riabilitativo è di tipo multidisciplinare integrato e può essere effettuato in degenza o in Day Hospital.

Si sviluppa con interventi di dietoterapia, pasti supervisionati e assistiti, educazione alimentare individuale e di gruppo, colloqui psicologico-clinici individuali e gruppi psico-educativi, colloqui psichiatrici e psicofarmacologici, fisio-kinesiterapia, attività motoria adattata individuale e di gruppo.

L'Unità operativa, inoltre, dispone di strumentazione e metodologie all'avanguardia necessari per offrire programmi di riabilitazione nutrizionale e metabolici personalizzati  integrati ad interventi psicoterapici e psicofarmacologici (qualora necessari) utili al miglioramento della parte psichica. 

Gli interventi psicoterapeutici sono mirati alla rielaborazione degli eventi traumatici spesso scatenanti un DCA e ad un approccio psicodinamico delle problematiche cliniche con l'obiettivo di agire sulle causa del disturbo e non solo sui sintomi. 

GLI OBIETTIVI RIABILITATIVI

Il progetto riabilitativo ha come obiettivi generali il miglioramento dello stato psicofisico del paziente e del comportamento alimentare favorendo il recupero di abitudini alimentari fisiologiche, attraverso l’acquisizione di abilità di autogestione del comportamento alimentare e il riconoscimento dei fattori emozionali che lo condizionano; nel caso della presenza di DCA si aggiunge l’obiettivo di fornire strumenti per il riconoscimento di fame e sazietà biologica e la differenziazione dalla fame e dalla sazietà nervosa per dare le competenze necessarie per il controllo delle crisi compulsive, dell’iperattività motoria, del rifiuto del cibo e dei comportamenti di compenso.

INFORMAZIONI

Reparto: 0323 514393
Coordinatore infermieristico: 0323 514421 | e.trincherini@auxologico.it 

G
Grande obesità
M
Malnutrizione secondaria a cirrosi epatica e patologie gastro-intestinali
Malnutrizioni protido-caloriche su base psicogena
O
Obesità associata a Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA)
Obesità associata a complicanze
P
Patologie nutrizionali miscellanee

Visita gastroenterologica

Valutazione nutrizionale

Consulenza chirurgia bariatrica

Endoscopia digestiva

Ecodoppler vascolare

Breath test al lattulosio

Breath test al lattosio

Sede ospedaliera

Auxologico Piancavallo

Ospedale - Ricerca Clinica

Strada Cadorna 90
Oggebbio (VB) Località Piancavallo

Telefono: 0323 514111

VAI ALLA SEDE

Sede ambulatoriale

Auxologico Villa Caramora

Poliambulatorio - Punto Prelievi - Ricerca Clinica

Corso Mameli 199
Verbania

Telefono: 0323 514600

VAI ALLA SEDE

UFFICIO RICOVERI SSN E DAY HOSPITAL

Lunedì - Venerdì: 8.30 - 15.30
0323 514225/402/408 | Fax 0323 514409 | uff.ricoverisangiuseppe@auxologico.it

PROPOSTA DI RICOVERO

Può essere formulata da:

  • Medico Istituto Auxologico;
  • Medico Medicina Generale o Pediatra Libera Scelta;
  • Medico specialista

Deve essere corredata da informazioni clinico-assistenziali e inviata all’Ufficio Ricoveri dell’Ospedale, tramite:

Per ulteriori dettagli si invita a visionare:

UFFICIO RICOVERI PRIVATI

Lunedì - Venerdì: 9.00 - 15.00
0323 514519 | privatosangiuseppe@auxologico.it  

Tutti gli oneri della degenza (prestazioni sanitarie e trattamento alberghiero) sono a carico del paziente, che può usufruire di eventuali convenzioni stipulate dalla struttura. Per maggiori informazioni sulle modalità di accesso, le convenzioni attive e i servizi alberghieri il Paziente è invitato a contattare il servizio preposto.

RICHIESTA DI DOCUMENTAZIONE CLINICA

Si può richiedere copia conforme della cartella clinica o degli esami radiologici (compresa RMN) rivolgendosi direttamente all'Ufficio Accettazione durante il ricovero.
L'ufficio Accettazione si occuperà di far compilare l’apposito modulo e ricevere il pagamento per il documento richiesto.

Copia della documentazione può essere richiesta anche successivamente alla dimissione, dal titolare o dall'avente diritto, contattando telefonicamente l'Archivio Centrale che fornirà le indicazioni per l'inoltro della richiesta.

Archivio Centrale Ospedale 
Tel 0323 514297
Lunedì - Giovedì: 8.30 - 10.30 e 14.30 - 16.30
Venerdì: 8.30 - 10.30