Cefalea

Torna indietro

Sei in AUXOLOGICO

Cefalea

Dott. Stefano Messina

Responsabile Centro Cefalee - U.O. Neurologia e Stroke Unit - Auxologico San Luca

Dott. Luca Maderna

Responsabile Centro Neurofisiologia - U.O. Neurologia e Stroke Unit - Auxologico San Luca

Responsabile Centro Tossina Botulinica - U.O. Neurologia e Stroke Unit - Auxologico San Luca

LA CEFALEA

Il mal di testa o cefalea è un disturbo molto frequente, affligge molte persone e ne altera in modo significativo la qualità di vita, sottraendo ore al lavoro, allo svago ed alla famiglia.
La cefalea, oltre ad essere molto comune, è il sintomo di presentazione di molte malattie a differente gravità. Malgrado ciò, il mal di testa è un disturbo spesso sottovalutato dal paziente e mal diagnosticato dal medico. E' importante, invece, identificare la causa della cefalea  perché questo rappresenta il primo passo verso la risoluzione del problema.
L’emicrania è il tipo di  cefalea più diffuso, colpisce infatti il 15% della popolazione Italiana, le donne con una frequenza  2-3 volte superiore a quella maschile.
Durante il percorso diagnostico della cefalea possono essere necessarie indagini strumentali quali tomografia assiale computerizzata (TAC), risonanza magneticanucleare (RMN) e, in casi più selezionati, Elettroencefalogramma.
Per tali motivi è importante rivolgersi ad un Centro Cefalee dove vi siano specialisti che conoscano bene la patologia, che sappiano dare consigli utili a chi  soffre di cefalea e in grado di suggerire la terapia più mirata per il paziente.

LA TOSSINA BOTULINICA

La tossina botulinica (TB) è in natura una tossina che viene prodotta da alcuni batteri.
Da oltre 25 anni la tossina botulinica viene utilizzata per il trattamento di tutte quelle patologie, neurologiche e non, in cui vi è una eccessiva attività muscolare e, dagli anni '90, nelle forme di iperattività ghiandolari salivari e sudoripare. 

Questo farmaco infatti blocca la conduzione degli impulsi nervosi ai muscoli con un effetti quindi di rilassamento di muscoli iper-contratti e se invece iniettato sottocute determina un blocco delle ghiandole sudoripare.

Recentemente la tossina botulinica ha ricevuto anche l’indicazione per il trattamento di alcuni disturbi vescicali, quali la vescica iperattiva e l’incontinenza neurologica da lesioni del midollo spinale  o dovuta a Sclerosi Multipla 

EMICRANIA CRONICA E TOSSINA BOTULINICA

Numerosi studi internazionali hanno confermato l’efficacia della tossina botulinica nel trattamento dell’emicrania e dal 2013 l’Onabotulinumtoxin A  è utilizzata nelle forme di Emicrania cronica.

COSA SI INTENDE PER EMICRANIA CRONICA?

Si definisce cronica una emicrania che si manifesta per almeno 15 giorni al mese da più di 3 mesi. I pazienti colpiti da questa forma di cefalea spesso non traggono beneficio dall’uso dei farmaci antidolorifici e anche la terapia di profilassi farmacologica tradizionale non sortisce alcun effetto positivo. Pertanto la tossina botulinica risulta utile in questi casi nel ridurre la frequenza e l’intensità degli episodi di emicrania migliorando così la qualità di vita dei pazienti.

COME VIENE SOMMINISTRATO IL FARMACO?

Il trattamento è riservato ai pazienti affetti da emicrania cronica.
Il farmaco verrà iniettato in piccole quantità nei muscoli delle spalle, del collo  e della testa. Il trattamento può essere ripetuto ogni 12 settimane, durante le quali non vi è necessità di interrompere  le eventuali terapie in corso. Le controindicazioni al trattamento con “Onabotulinumtoxin A” sono poche e i possibili effetti collaterali sono rari e transitori. 
L'accesso al trattamento con la tossina botulinica è subordinato a una precedente valutazione clinica presso un centro cefalee.

CENTRO CEFALEE AUXOLOGICO 

Il Centro Cefalee di Auxologico offre un percorso diagnostico e terapeutico per tutte le tipologie di cefalea che si avvale anche di indagini strumentali quali tomografia assiale computerizzata (TC), risonanza magnetica (RM) e, in casi più selezionati, elettroencefalogramma, e della terapia con tossina botulinica. 

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI