Blefarospasmo

Torna indietro

Sei in AUXOLOGICO

Blefarospasmo

Dott. Luca Maderna

Responsabile Centro Neurofisiologia - U.O. Neurologia e Stroke Unit - Auxologico San Luca

Responsabile Centro Tossina Botulinica - U.O. Neurologia e Stroke Unit - Auxologico San Luca

CHE COS'È IL BLEFAROSPASMO?

Il blefarospasmo è una “distonia focale”, solitamente a esordio graduale, caratterizzata da un eccessivo ammiccamento bilaterale che poi progressivamente, ma non sempre, può aggravarsi fino alla chiusura involontaria e persistente di entrambe le palpebre. Nelle sue fasi iniziali può essere scatenato o accentuato dalla luce improvvisa.

Lo spasmo è presente durante tutta la giornata con intensità che può variare, e scompare durante il sonno.

In alcuni rari casi al blefarospasmo si associa anche la presenza di movimenti involontari “distonici” del distretto oro-mandibolare (bocca, mandibola, lingua). In questo caso si parla di “Sindrome di Meige”.

QUALI SONO LE CAUSE?

Come per le altre forme di distonia si ritiene che la causa dl blefarospasmo sia dovuta a un'iperfunzione di alcuni centri del nostro cervello chiamati “nuclei della base” che hanno il compito dii coordinare i movimenti.

Solo i alcuni casi compare dopo un trauma oculare, ma comunque in tutti i pazienti che ne sono affetti non vi sono malattie oculari.

COME SI DIAGNOSTICA IL BLEFAROSPASMO?

La diagnosi di blefarospasmo è principalmente clinica: eventuali esami strumentali servono più che altro a escludere altre patologie che entrano in diagnosi differenziale come la blefarite, l’emispasmo facciale ole ptosi, ossia l’abbassamento di una palpebra per debolezza del muscolo elevatore della palpebra.

COME SI CURA?

Non vi sono attualmente farmaci in grado di risolvere questa patologia. La terapia sicuramente più efficace è la tossina botulinica che viene iniettata in piccole dosi a livello della palpebra, solitamente in 3 o 4 punti, in modo da indebolire leggermente il muscolo orbicolare delle palpebre e fare così in modo che involontariamente non si contragga più.

L’efficacia della tossina ha una durata nel tempo variabile da soggetto a soggetto, ma in genere va ripetuta ogni 4-6 mesi.

CENTRO TOSSINA BOTULINICA DI AUXOLOGICO

In Auxologico è presente il Centro Tossina Botulinica che effettua trattamenti specialistici per il blefarospasmo e per altre patologie.

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI