Centro Urotecnologie

Responsabile: Dott. Andrea Cestari

Il Centro di Urotecnologie di Auxologico è specializzato nel trattamento chirurgico del tumore della prostata, del rene, del surrene, della vescica, dell'uretere.
Si tratta di una moderna unità chirurgica diretta da primari di rilievo internazionale in grado di trattare le patologie urologiche e andrologiche mediante tecniche di chirurgia mininvasiva che garantiscono vantaggi indiscutibili: una maggiore precisione dell’intervento e una ridotta invasività, con meno dolore per il paziente e degenze più brevi.

L’obiettivo principale è fornire ai pazienti la possibilità di accedere a trattamenti chirurgici all’avanguardia con un percorso completo che va dalla diagnostica, alla preparazione pre-operatoria all’intervento, al periodo della degenza, della convalescenza e del successivo follow-up, e che prevede programmi di riabilitazione dedicati. Il paziente viene cioè inserito in un percorso clinico diagnostico-terapeutico dedicato, finalizzato alla risoluzione del problema specifico.

L’elevata competenza ed esperienza di medici e personale paramedico dell’Unità Operativa di Urologia  è alla base dell'organizzazione di un centro di chirurgia urologica ad alta tecnologia, con la possibilità di coordinare tra loro le varie figure professionali coinvolte in questo programma. Il Centro di Urotecnologie è centro di riferimento e training a livello europeo per la chirurgia robotica, per la chirurgia laparoscopica e per la crioablazione renale. 

Il Centro di Urotecnologie è dotato delle più moderne tecnologie, dal laser al Robot Da Vinci, che vengono costantemente aggiornate e rinnovate per poter offrire ai pazienti i trattamenti più all’avanguardia.
L’impiego del Robot da Vinci di ultima generazione consente di utilizzare l’innovativa piattaforma Single Site, che permette di svolgere l’intero intervento attraverso un’unica incisione cutanea, offrendo risultati funzionali ed estetici indiscutibili.

La moderna laparoscopia 3D consente di eseguire interventi migliorando la qualità della visione e grazie alla migliore definizione dei dettagli anatomici, e la possibilità di eseguire interventi minimamente invasivi ancora più precisi.

La possibilità di utilizzare fonti energetiche laser con strumentario endourologico di ultima generazione, flessibile ed estremamente miniaturizzato, permette il trattamento mininvasivo dell’ipertrofia prostatica, della calcolosi vescicale e di alcune forme di tumore delle vie urinarie.

INFORMAZIONI

Segreteria 02 58389681 | segreteria.urologia@auxologico.it

C
Calcolosi urinaria
P
Patologia uretrale
Prolasso genitale femminile
T
Tumore del rene
Tumore del surrene
Tumore della vescica
Tumori delle alte vie urinarie

Trattamento endourologico con laser a olmio e green light dell’ipertrofia prostatica

Trattamento endourologico con laser a olmio della litiasi urinaria e delle neoplasie dell’alta via escretrice

Trattamento laparoscopico e robotico [Robot da Vinci] delle principali patologie chirurgiche urologiche per neoplasia maligna

Trattamento laparoscopico e robotico [Robot da Vinci] delle principali patologie chirurgiche urologiche di tipo funzionale [malformative, prolassi genito-urinaria, incontinenza]

Trattamento di crioablazione neoplasie renali

Trattamento mininvasivo neoplasie vescicali plurirecidivanti

Uroginecologia

Neuro-urologia

Andrologia

Responsabile: Dott. Andrea Cestari

Urologo, Andrologo
Dott. Massimo Ghezzi
Urologo, Andrologo
Urologo, Andrologo
Urologo, Andrologo

Sede ospedaliera

Auxologico Capitanio

Ospedale - Poliambulatorio - Punto Prelievi - Ricerca Clinica

Via Mercalli, 28
Milano

Telefono: 02 583891

VAI ALLA SEDE

CONTATTI

Responsabile Dott. Andrea Cestari
SSN: 02.61911.6191                        
Privati e Convenzionati: 02.61911.6911
ricoveri.urologia@auxologico.it

RICOVERI IN CONVENZIONE CON SSN

Presso ogni Reparto delle sedi ospedaliere è istituita una lista di attesa che consente di rispettare priorità di ordine clinico e cronologico per l’accesso al ricovero.
La documentazione richiesta è la seguente:

  • documento di identità (carta di identità o passaporto);
  • codice fiscale o codice STP;
  • tessera sanitaria o Carta Regionale dei Servizi o Tessera TEAM (Tessera Europea di Assicurazione Malattia);
  • richiesta del Medico di Medicina Generale

RICOVERI PRIVATI A PAGAMENTO/CONVENZIONE CON ASSICURAZIONE

Tutti gli oneri della degenza (prestazioni mediche e trattamento alberghiero) sono a carico del paziente, che può usufruire di eventuali convenzioni stipulate dalla struttura.
Per maggiori informazioni sulle convenzioni attive, è possibile contattare l’Ufficio Ricoveri dell’Ospedale in cui sarà effettuato il ricovero.
La documentazione richiesta è la seguente:

  • documento di identità (carta di identità o passaporto)