Salta al contenuto principale
Array

Laparoscopia in ginecologia

Pubblicato il 09/08/2017 - Aggiornato il 04/02/2020

CHE COS’È LA LAPAROSCOPIA?

La laparoscopia è una tecnica chirurgica mininvasiva che si svolge tramite l’introduzione nella cavità addominale, attraverso piccole incisioni cutanee, di una specifica strumentazione dotata di una telecamera.

L’immagine viene ingrandita e proiettata su schermi ad alta definizione (per questo viene detta anche video-laparoscopia): il chirurgo può così vedere all’interno della cavità stessa, cogliendo anche particolari invisibili ad occhio nudo, e intervenire chirurgicamente dove necessario.

L’elevata precisione della chirurgia laparoscopica consente di operare con il minimo trauma per gli organi e i tessuti interessati, che restano al loro posto per tutta la durata dell’intervento e non vengono manipolati.

A COSA SERVE LA LAPAROSCOPIA IN AMBITO GINECOLOGICO?

La laparoscopia può avere scopo diagnosticoterapeutico. In quest’ultimo caso si parla di laparoscopia operativa, anche se i due momenti non sono separabili, perché uno precede l’altro.

LAPAROSCOPIA DIAGNOSTICA

Per quanto riguarda la diagnosi, la laparoscopia è fondamentale:

  • nei casi di infertilità e sterilità: permette la valutazione degli organi riproduttivi interni, in particolare dello stato e della pervietà delle tube, anche per mezzo dell’immissione di un colorante attraverso l’utero (cromatosalpingoscopia);
  • quando vi sia il sospetto di gravidanza extra-uterina: insieme alla misurazione della Beta-HCG e all’ecografia transvaginale, consente di chiarire il dubbio e fare una diagnosi molto precocemente;
  • quando vi sia il sospetto di una malformazione degli organi genitali interni o di un loro coinvolgimento in una patologia (flogistico, aderenziale, endometriosico, etc);
  • nel completamento della determinazione dell'estensione di un tumore o nel seguirne l’evoluzione, le recidive e l’efficacia della terapia intrapresa (Second Look);
  • nella diagnosi differenziale, in caso di masse pelviche.

LAPAROSCOPIA OPERATIVA

Quasi tutti gli interventi chirurgici ginecologici sono oggi realizzabili per via laparoscopica.

Le patologie più frequentemente trattate sono:

  • cisti o masse annessiali (ovariche o paraovariche, tubariche o paratubariche);
  • fibromi;
  • endometriosi;
  • aderenze pelviche;
  • difetti di posizione dell’utero e della vagina (utero retroverso, prolasso uterino e della cupola vaginale);
  • gravidanza extrauterina;
  • patologia oncologica.

QUALI SONO I VANTAGGI DELLA CHIRURGIA LAPAROSCOPICA?

Rispetto alla chirurgia tradizionale, che prevede l’apertura dell’addome (laparotomia), la chirurgia laparoscopica presenta importanti vantaggi:

  • poiché anche i vasi sanguigni più piccoli, invisibili a occhio nudo, vengono chiusi prima di essere sezionati, si ha un minor sanguinamento;
  • minor trauma e quindi riduzione del dolore post-operatorio;
  • meno complicazioni infettive;
  • riduzione del numero degli esiti aderenziali post-chirurgici;
  • più rapido recupero post-operatorio: nella maggior parte dei casi, ci si può alzare e alimentare dopo poche ore dall’intervento;
  • assenza di grosse cicatrici;
  • minore degenza (24-72 ore, salvo complicazioni);
  • breve convalescenza;
  • minor traumatismo, in caso si debba ripetere l’atto chirurgico.

IL SERVIZIO DI GINECOLOGIA DI AUXOLOGICO

Il Servizio di Ginecologia di Auxologico si occupa della salute della donna in maniera completa e multidisciplinare attraverso visite specialisticheesami diagnostici e interventi chirurgici semplici e complessi e la collaborazione con urologi, andrologi, endocrinologi, per una presa in carico completa.

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI


Oltre 60 anni di
ricerca e cura
Oltre 60 anni di
ricerca e cura

Dal 1958 Auxologico opera nei settori della ricerca biomedica e dell'assistenza sanitaria di alta specializzazione per assicurare ai pazienti le cure più aggiornate ed efficaci.

16 sedi in
Lombardia, Piemonte, Lazio e Romania
16 sedi in
Lombardia, Piemonte, Lazio e Romania

Una rete integrata di strutture ospedaliere, ambulatoriali e di ricerca dedicata ai pazienti, dai più giovani agli anziani.

1.300.000
Persone/Anno
1.300.000
Persone/Anno

La fiducia dei pazienti si traduce ogni anno in 4 milioni di prestazioni ambulatoriali e in 178.000 giornate di ricovero erogate da oltre 1800 professionisti sanitari.

Salute
accessibile
Salute
accessibile

Garantiamo un servizio di elevata qualità clinica, per tutti, sia con il Servizio Sanitario Nazionale sia in regime privato con diverse soluzioni (Tariffa Smart, Convenzioni, Plus).