Salta al contenuto principale

Idrocolonterapia

Pubblicato il 17/06/2022 - Aggiornato il 20/06/2022

Dott.ssa Chiara Francesca Caparello

Responsabile Servizio Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva

Cos’è l’idrocolonterapia?

L’idrocolonterapia consiste in un lavaggio dell’intestino per via reflua, che viene eseguito con l’intento di migliorarne la funzionalità ripulendolo da tossine e residui digestivi.

La tecnica è ben nota fin dall’antichità e viene considerata un valido aiuto nel trattamento di patologie come la stipsi cronica, patologie neurologiche, allergie cutanee, disturbi legati all’alterazione della flora batterica intestinale.

Come si svolge? Quanto dura?

Al paziente disteso su un fianco o supino viene inserita nel retto una cannula a due vie.

La cannula è collegata ad un'apparecchiatura che controlla pressione e temperatura dell'acqua. L'operatore effettua delle irrigazioni successive e durante la seduta può modificare i parametri prestabiliti allo scopo di ottenere un miglior effetto e personalizzare la terapia.

Viene inoltre praticato un massaggio dell'addome per favorire la frammentazione e lo scollamento dei materiali fecali dalla mucosa del colon.
Il paziente può vedere passare, attraverso un tubo trasparente, gli scarti che escono dal suo intestino. Non ci sono cattivi odori in quanto l'entrata e l'uscita dell'acqua e delle feci avviene mediante il sistema a circuito chiuso.

La prestazione dura circa dai 35 ai 45 minuti

L’effettuazione dell’idrocolonterapia richiede un farmaco?

No.

Serve la prescrizione medica?

Sì, per svolgere l'idrocolonterapia serve la prescrizione medica.

Quali sono le indicazioni all’idrocolonterapia?

L’idrocolonterapia trova indicazione nelle seguenti condizioni: 

  • stipsi di varia origine (funzionale, da malattie neurologiche e neurodegenerative);
  • difficoltà digestive;
  • rieducazione del transito intestinale;
  • meteorismo e gonfiore addominale;
  • colon atonico;
  • disbiosi;
  • preparazione alla colonscopia;
  • preparazione ad un intervento chirurgico o a esami radiologici (colon TC, entero RMN);
  • micosi intestinali (es. candidosi);
  • malattie della pelle.

Quali sono le controindicazioni all’idrocolonterapia?

L’esecuzione di idrocoloterapia è controindicata in caso di: 

  • stato di gravidanza avanzata;
  • interventi chirurgici al colon o al retto negli ultimi 3 mesi;
  • storia di diverticolosi complicata (stenosi, ascessi, perforazioni);
  • diverticolite negli ultimi 3 mesi;
  • portatore di stomia intestinale; ernie voluminose della parete addominale;
  • sospetta infiammazione dell'appendice;
  • emorragie e perforazioni gastrointestinali;
  • tumori del retto o dell'intestino;
  • emorroidi, ragadi e fistole anali;
  • patologie cardiovascolari;
  • ipertensione grave;
  • aneurisma cerebrale;
  • aneurisma dell'aorta addominale;
  • colite ulcerosa;
  • morbo di Crohn in fase acuta;
  • insufficienza renale.

In presenza di controindicazioni è possibile eseguire la prestazione?

No. Prima della procedura sarà richiesto di compilare un questionario diagnostico per escludere la presenza di controindicazioni.

Microbiota: dall'intestino al cervello

Serve una preparazione?

Per la corretta esecuzione della procedura, serve un'attenta preparazione.

Nei 5 giorni precedenti l’idrocolonterapia, è necessario assumere Magnesio supremo 1-2 cucchiaini in acqua calda, in modo da ammorbidire il contenuto intestinale e rendere più agevole la procedura Il giorno della procedura. È importante, al momento della procedura, avere con sé tutta la documentazione relativa alle patologie pregresse soprattutto cardiologiche o respiratorie.


GASTROENTEROLOGIA ED ENDOSCOPIA DIGESTIVA IN AUXOLOGICO

Il Servizio di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva di Auxologico offre un servizio completo per la prevenzione, la diagnosi e la cura degli organi dell'apparato digerente: esofago, stomaco, intestino tenue, colon e retto.

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI


Oltre 60 anni di
ricerca e cura
Oltre 60 anni di
ricerca e cura

Dal 1958 Auxologico opera nei settori della ricerca biomedica e dell'assistenza sanitaria di alta specializzazione per assicurare ai pazienti le cure più aggiornate ed efficaci.

18 sedi in
Lombardia, Piemonte, Lazio e Romania
18 sedi in
Lombardia, Piemonte, Lazio e Romania

Una rete integrata di strutture ospedaliere, ambulatoriali e di ricerca dedicata ai pazienti, dai più giovani agli anziani.

1.300.000
Persone/Anno
1.300.000
Persone/Anno

La fiducia dei pazienti si traduce ogni anno in 4 milioni di prestazioni ambulatoriali e in 178.000 giornate di ricovero erogate da oltre 1800 professionisti sanitari.

Salute
accessibile
Salute
accessibile

Garantiamo un servizio di elevata qualità clinica, per tutti, sia con il Servizio Sanitario Nazionale sia in regime privato con diverse soluzioni (Tariffa Smart, Convenzioni, Plus).