Salta al contenuto principale

Colon-wash

Pubblicato il 24/04/2018 - Aggiornato il 17/06/2022

Queste informazioni non sostituiscono in alcun modo il colloquio con il tuo medico di fiducia.

La procedura di Colon wash è indicata per l’esecuzione del lavaggio accurato del colon prima della colonscopia, in grado di detergere la mucosa per consentire una visione endoscopica ottimale.

Dott.ssa Chiara Francesca Caparello

Responsabile Servizio Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva

Colon Wash e clistere: che differenza c'è?

ln genere il tradizionale clistere permette una pulizia parziale dell'ultima parte del grosso intestino (il retto ed il sigma), mentre il Colon wash per le sue caratteristiche di regolazione della pressione permette invece il lavaggio completo del colon.

Il Colon Wash, se eseguito da personale esperto, ha la stessa efficacia della preparazione tradizionale per la Colonscopia, ma in un numero limitato di pazienti (come per la preparazione tradizionale) il risultato può non essere ottimale per l'esecuzione della colonscopia. In tal caso saranno dati ulteriori suggerimenti per completare la pulizia intestinale.

Rischi e benefici, controindicazioni

Il Colon Wash è controindicato quando è controindicata la colonscopia. Per cui se il tuo medico ti ha indicato la colonscopia, potrai eseguire anche il lavaggio con il Colon Wash come corretta ed efficace preparazione per la Colonscopia.
Essendo la colonscopia sconsigliata in gravidanza e allattamento, tale indicazione è valida anche per ilColon Wash con scopo di preparazione all’esecuzione della Colonscopia.

La terapia con antiaggreganti o anticoagulanti (TAO e NAO) non controindica l’esecuzione della colonscopia ma può interferire con la possibilità di eseguire biopsie e/o polipectomie.


Come si esegue il colon wash?

Al paziente disteso su un fianco o supino viene inserita nel retto una cannula fornita di due tubi, uno più piccolo per l'entrata dell'acqua e l'altro più grande per asportare il materiale fecale e l'acqua usata. La cannula è collegata a un'apparecchiatura che controlla pressione e temperatura dell'acqua.

L'operatore effettua delle irrigazioni successive e durante la seduta può modificare i parametri prestabiliti allo scopo di ottenere un miglior effetto e personalizzare la terapia.
Viene inoltre praticato un massaggio dell'addome per favorire la frammentazione e lo scollamento dei materiali fecali dalla mucosa del colon.
Non ci sono cattivi odori in quanto l'entrata e l'uscita dell'acqua e delle feci avviene mediante il sistema a circuito chiuso.

Quanto dura?

Il Colon wash dura circa 45 minuti, al termine il paziente effettuerà immediatamente la colonscopia nella sala attigua.

È doloroso?

Il Colon Wash non è doloroso.  Offre invece al paziente una sensazione di benessere grazie all'acqua tiepida che percorre, a cicli e a bassa pressione, il colon e al massaggio che viene praticato sull'addome. La sedazione non è assolutamente necessaria sia perché l'esame è indolore sia perché è importante la collaborazione del paziente.Per l'esecuzione non è necessario assumere farmaci.

L’alternativa alla esecuzione della Colon Wash come preparazione alla colonscopia è eseguire una preparazione “tradizionale” alla colonscopia.


Prima dell'esame

  • Segnalare le terapie in atto, in particolare antiaggreganti e anticoagulanti;
  • in caso di gravi malattie del fegato, è necessario avvisare il Medico prima di sottoporsi all’esame endoscopico ed è consigliabile eseguire preventivamente le analisi di laboratorio dei parametri della coagulazione (emocromo, INR);
  • avvisare se si soffre di gravi malattie del cuore o di aritmie o di malattie dell’apparato respiratorio: è consigliabile, in tal caso, allegare elettrocardiogramma, esami o esiti di visite specialistiche;
  • segnalare la presenza di ernie inguinali e di precedenti interventi sull’addome;
  • segnalare qualsiasi tipo di allergia;
  • non è necessario sospendere le terapie in atto, ma si userà l’accorgimento di assumerle con poca acqua almeno 2 ore prima dell’esame;
  • se affetti da diabete in trattamento con insulina consigliarsi preventivamente con il proprio medico curante prima della data fissata per l’esame endoscopico. 

Istruzioni per la preparazione

Per la perfetta esecuzione dell'esame, attieniti scrupolosamente alle seguenti istruzioni.

Nei pazienti con stipsi cronica

  • il giorno prima dell'esame osservare una dieta priva di scorie (non mangiare frutta, verdura, cereali non raffinati come pane integrale, pasta integrale, crusca) e proseguire con regime tradizionale di lassativi. Se non utilizzati abitualmente lassativi, assumere contemporaneamente Macrogol 1 bustina + Pursennid 2cp la sera, prima di coricarsi;
  • nei 5 giorni precedenti l’esame assumere contemporaneamente Macrogol 1 bustina + Pursennid 2cp la sera, prima di coricarsi;
  • la sera che precede l’esame non assumere liquidi (oltre a quelli necessari per le esigenze personali) per la pulizia intestinale;
  • il giorno dell’esame presentarsi a digiuno da 12 ore; è possibile assumere liquidi chiari (acqua, camomilla, tisane) fino a 2/4 ore prima della procedura.

Nei pazienti con alvo regolare:

  • il giorno prima dell’esame dieta priva di scorie vegetali (non mangiare frutta, verdura, cereali non raffinati come pane integrale, pasta integrale, crusca);
  • nei 3 giorni precedenti l’esame assumere contemporaneamente Macrogol 1 bustina + Pursennid 2cp la sera, prima di coricarsi. La sera che precede l’esame non assumere liquidi (oltre a quelli necessari per le esigenze personali) per la pulizia intestinale;
  • il giorno dell’esame presentarsi a digiuno da 12 ore; è possibile assumere liquidi chiari (acqua, camomilla, tisane) fino a 2/4 ore prima della procedura.

Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva in Auxologico

Il Servizio di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva di Auxologico offre un servizio completo per la prevenzione, la diagnosi e la cura degli organi dell'apparato digerente: esofago, stomaco, intestino tenue, colon e retto.

Informazioni e prenotazioni


Oltre 60 anni di
ricerca e cura
Oltre 60 anni di
ricerca e cura

Dal 1958 Auxologico opera nei settori della ricerca biomedica e dell'assistenza sanitaria di alta specializzazione per assicurare ai pazienti le cure più aggiornate ed efficaci.

18 sedi in
Lombardia, Piemonte, Lazio e Romania
18 sedi in
Lombardia, Piemonte, Lazio e Romania

Una rete integrata di strutture ospedaliere, ambulatoriali e di ricerca dedicata ai pazienti, dai più giovani agli anziani.

1.300.000
Persone/Anno
1.300.000
Persone/Anno

La fiducia dei pazienti si traduce ogni anno in 4 milioni di prestazioni ambulatoriali e in 178.000 giornate di ricovero erogate da oltre 1800 professionisti sanitari.

Salute
accessibile
Salute
accessibile

Garantiamo un servizio di elevata qualità clinica, per tutti, sia con il Servizio Sanitario Nazionale sia in regime privato con diverse soluzioni (Tariffa Smart, Convenzioni, Plus).