Artrosi

Torna indietro

Sei in AUXOLOGICO

  Artrosi

Testo a cura de Il Pensiero Scientifico Editore

COS’È L'ARTROSI?

L’artrosi è una malattia cronica legata all’invecchiamento delle articolazioni, soprattutto quelle sottoposte a un maggior carico come quelle degli arti inferiori (anca e ginocchio) e della colonna vertebrale, più raramente quelle delle mani.

Si tratta di una condizione in cui il tessuto cartilagineo (che si trova all’interno delle articolazioni con la funzione di diminuire l’attrito tra le due superfici ossee) si consuma progressivamente e diviene meno elastico.

Questo processo comporta una riduzione della capacità di svolgere i movimenti e, se associato anche all’infiammazione dei tendini e dei legamenti, provoca dolore.

Se la condizione peggiora, le superfici ossee prendono contatto tra loro e possono cominciare a sfregarsi, causando un forte dolore, gonfiore e rigidità articolare.

L’artrosi delle mani colpisce prevalentemente donne dopo i 50 anni, nel periodo post-menopausa, ma può insorgere prima di questo periodo ugualmente in uomini e donne a seconda dell’attività lavorativa svolta e dello stile di vita.

Per le altre localizzazioni dell'artrosi l'insorgenza è simile tra uomo e donna.

QUALI SONO LE CAUSE DELL’ARTROSI?

Non esiste una causa univoca che porti allo sviluppo dell’artrosi, ma è una patologia multifattoriale per la quale sono stati identificati diversi fattori di rischio:

  • età: l’artrosi è una patologia dell’età avanzata, strettamente correlata all’invecchiamento dello scheletro sollecitato per lungo tempo; infatti la maggioranza dei settantenni soffre di artrosi;
  • obesità: l’eccessivo peso corporeo che grava sulle articolazioni induce un consumo precoce della cartilagine articolare, che è costantemente sottoposta a un carico molto elevato;
  • fratture ossee;
  • alcuni tipi di lavoro in cui si utilizzano prevalentemente alcune articolazioni o si compiono sforzi molto intensi;
  • sport praticati a livello agonistico in cui le articolazioni sono sollecitate di continuo;
  • familiarità;
  • alcune forme di artrite (ad esempio l’artrite reumatoide): causano una prolungata infiammazione delle cartilagini articolari e le rendono più suscettibili alla degenerazione.

QUALI SONO I SINTOMI?

I sintomi principali che sono avvertiti dai soggetti colpiti da artrosi sono il dolore, il gonfiore e la rigidità articolare che, quindi, impedisce di compiere alcuni movimenti.

Il dolore insorge spesso in corrispondenza di uno sforzo fisico, ma soprattutto si avverte la sera ed è alleviato dal riposo. Spesso si può percepire una debolezza dell’articolazione e si possono ascoltare alcuni rumori derivanti dallo sfregamento delle superfici ossee.

Se il processo artrosico colpisce la colonna vertebrale si potrebbero avere sintomi da sollecitazione dei nervi spinali, come ad esempio dolore, formicolii e intorpidimento di alcune regioni.

Se l’artrosi colpisce le articolazioni delle mani, possono manifestarsi delle deformità a livello delle falangi prossimali o distali della mano note rispettivamente come “noduli di Heberden”, sulle interfalangee distali, e “noduli di Bouchard”, sulle IF prossimali.

COME SI EFFETTUA LA DIAGNOSI?

La diagnosi di artrosi viene effettuata mediante una visita medica in cui vengono valutate le articolazioni e le loro eventuali deformità; successivamente sono indispensabili le indagini radiologiche, che permettono di visualizzare lo stato delle ossa e delle articolazioni.

COME SI CURA L’ARTROSI?

Non esiste una terapia specifica per l’artrosi. La terapia utilizzata si basa sull’impiego di analgesici e soprattutto anti-infiammatori che consentono al paziente di alleviare il dolore e facilitare i movimenti.

Talvolta, se l’artrosi è circoscritta solo a un’articolazione, si possono effettuare infiltrazioni periodiche di cortisone o di acido ialuronico.

Fra le medicine alternative, l’agopuntura si è dimostrata efficace nel trattamento del dolore da artrosi. Sono altresì importanti la riduzione del peso e il rinforzo del tono muscolare.

Nei casi più gravi potrebbe esserci la necessità di impiantare delle protesi articolari.

LA CURA DELL'ARTROSI IN AUXOLOGICO

L'artrosi viene trattata, a livello reumatologico, dalla U.O di Immunologia, Allergologia e Reumatologia che ha sede in Auxologico San Luca e opera ambulatorialmente in tutte le sedi di Auxologico e, a livello chirurgico, dal Centro di Chirurgia Protesica di Auxologico Capitanio.

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI