Plantare con impronta dinamica

Torna indietro

Sei in AUXOLOGICO

 Plantare con impronta dinamica

A cura di

Dott. Giuseppe Ventura

Staff U.O. Riabilitazione Osteoarticolare - Auxologico Piancavallo

CHE COS'È IL PLANTARE PERSONALIZZATO?

Il plantare personalizzato è uno strumento in grado di alleviare il dolore e prevenire la progressione delle patologie del piede e dei distretti immediatamente collegati ad esso (caviglia, ginocchia, anche e rachide lombare).

COME VIENE CONFEZIONATO IL PLANTARE PERSONALIZZATO?

La tecnica utilizzata, prevede l’inserimento di una soletta imprimibile nella scarpa, modellata manualmente. Successivamente, viene chiesto al paziente di eseguire un determinato numero di passi nel contesto di una passeggiata normale e disinvolta. In base all’impronta che il peso del corpo lascia sulla soletta, viene modellato il rivestimento interno con il principio di “svuotare” le zone dove l’appoggio è eccessivo e “riempire” le zone dove l’appoggio è carente, andando a ripristinare la corretta e fisiologica distribuzione del carico.

I plantari devono essere inseriti nella propria scarpa, senza la necessità di dover acquistare un’ apposita calzatura e hanno la durata di circa 14-16 mesi.

PER QUALI PATOLOGIE SI UTILIZZA?

Le patologie che traggono beneficio dall’utilizzo del plantare sono:

  • Piede Piatto dell’adulto e dell’adolescente;
  • Piede Cavo;
  • Alluce valgo, al fine di dare sollievo con un corretto appoggio;
  • Metatarsalgie e Neuroma di Morton;
  • Fascite plantare con o senza spina calcaneare;
  • Tallodinie, tendiniti-tendinosi del tendine d’ Achille;
  • Problematiche muscolo-tendinee da stress o sovraccarico.

Il plantare si utilizza anche in tutte le situazioni in cui si trascorre molto tempo in stazione eretta per mantenere un corretto appoggio plantare e prevenire l’insorgenza delle patologie sopra indicate.

CI SONO CONTRONDICAZIONI ALL'UTILIZZO DEL PLANTARE?

Non esistono controindicazioni all’utilizzo di un plantare personalizzato.

QUALI SONO I VANTAGGI DEL PLANTARE PERSONALIZZATO?

Il plantare eseguito manualmente da un medico viene costruito su misura per il paziente, nel contesto di un percorso farmacologico o fisioterapico complementare per massimizzare gli effetti benefici per il paziente.

Inoltre, questo plantare ha la possibilità di essere “aperto” e modificato nel tempo se necessario.

LA U.O. DI RIABILITAZIONE OSTEOARTICOLARE DI AUXOLOGICO

L’Unità Operativa di Riabilitazione Osteoarticolare opera in stretta connessione con i ricercatori (fisiatri, bioingegneri, laureati in scienze motorie) del Laboratorio di Ricerca in Biomeccanica, Riabilitazione ed Ergonomia e si impegna nell’attuazione di protocolli di ricerca traslazionale, ovvero con previsione di applicazione alla pratica clinica, di sperimentazione di nuove tecniche riabilitative e di disegno di protocolli riabilitativi innovativi.
I risultati delle ricerche vengono implementati nei programmi riabilitativi applicati dal Servizio di Fisioterapia, che si avvale di strumentazione per terapie fisiche antalgiche, apparecchi per il ricondizionamento fisico,  il rinforzo muscolare, il training dell'equilibrio.

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI