Salta al contenuto principale

Centro Trial Clinici Neurologici

Il Centro Trial Clinici Neurologici dell'Ospedale Auxologico San Luca, che afferisce alla Dipartimento di Neurologia diretta dal Prof. Vincenzo Silani, si occupa del trattamento e della cura delle malattie neurologiche e conduce molteplici studi sperimentali, osservazionali e interventistici, per comprendere le cause delle malattie e trovare una terapia efficace.

Il Centro Trial Clinici Neurologici offre la possibilità di partecipare a numerose sperimentazioni cliniche con innovative strategie terapeutiche, sia farmacologiche che non farmacologiche, e si avvale di un'équipe di professionisti specialisti in Trial Clinici farmacologici (neurologi, neurofisiologi, infermieri di ricerca, tecnici di neurofisiopatologia, psicologi-psicoterapeuti) con competenze specifiche. Grazie a questa multidisciplinarietà e interdisciplinarietà è possibile implementare il monitoraggio clinico dei pazienti arruolati negli studi sperimentali e, se necessari, vengono avviati percorsi di supporto individualizzati.


LA RICERCA E GLI STUDI CLINICI

La ricerca scientifica ha lo scopo di sviluppare nuovi farmaci o trattamenti, migliorare le conoscenze sulle patologie, disporre di nuovi metodi diagnostici, e più in generale, migliorare gli strumenti per curare i pazienti. Questi obiettivi vengono raggiunti mediante la conduzione di studi clinici, secondo precisi protocolli e rispettando le normative vigenti e gli standard internazionali di qualità e di etica della ricerca clinica, ovvero le Good Clinical Practice (GCP), per le quali tutte le figure professionali che si occupano di trial clinici vengono adeguatamente formate e certificate.

Esistono due principali tipi di studi clinici:

  • gli studi osservazionali si basano sulla rilevazione e sull’analisi di dati della patologia (come fattori di rischio, eziopatogenesi, incidenza, prevalenza, morbilità, mortalità), sulla metodologia diagnostica e sui trattamenti terapeutici utilizzati routinariamente, escludendo dal protocollo di studio qualsiasi intervento sperimentale;
  • gli studi interventistici hanno l’obiettivo di fornire una dimostrazione scientifica dell’efficacia e della sicurezza di un nuovo farmaco, di un nuovo dispositivo di trattamento o di una nuova metodologia di gestione nel contesto di una malattia. Questo passo è necessario affinché un nuovo farmaco/trattamento/dispositivo medico possa essere commercializzato e adottato nella clinica.

COME FUNZIONA UN TRIAL CLINICO?

Nell’ambito dello sviluppo di nuovi farmaci, le sperimentazioni cliniche sono condotte secondo una serie di fasi. Ogni fase risponde a una diversa domanda sperimentale. Nello specifico, le tappe della ricerca clinica sono particolarmente scrupolose:

  • Fase 1: ha inizio la sperimentazione del principio attivo sull’uomo che ha lo scopo di fornire una prima valutazione della sicurezza e tollerabilità del medicinale. L'obiettivo principale è la valutazione dei potenziali effetti collaterali che possono essere attesi, in base ai risultati delle precedenti sperimentazioni sugli animali e la valutazione della modalità di azione e distribuzione del farmaco nell’organismo.
     
  • Fase 2: inizia a essere indagata l’attività terapeutica del potenziale farmaco, cioè la sua capacità di produrre sull’organismo umano gli effetti curativi desiderati. Questa fase serve inoltre a comprendere quale sarà la dose migliore da sperimentare nelle fasi successive, e determinare l’effetto del farmaco in relazione ad alcuni parametri considerati indicatori della salute del paziente.
     
  • Fase 3: corrisponde all’ultima fase prima della commercializzazione della molecola come farmaco e ha lo scopo di verificare l’efficacia terapeutica di una molecola in un gruppo più ampio di pazienti durante un lungo periodo di trattamento, monitorando gli effetti collaterali. Inoltre, serve a determinare quanto è efficace il farmaco, se ha qualche beneficio in più rispetto a farmaci simili già in commercio e qual è il rapporto tra rischio e beneficio. Durante questa fase vengono controllate con molta attenzione l'insorgenza, la frequenza e gravità degli effetti indesiderati.
     
  • Fase 4: studia un farmaco successivamente alla sua messa in commercio per comprenderne i benefici e gli effetti collaterali a lungo termine. Quando viene ottenuta l’autorizzazione, la molecola viene riconosciuta come un farmaco e viene commercializzata.
     
  • Esiste una successiva Fase 5 di monitoraggio e valutazione degli effetti collaterali o complicazioni che si verificano in ritardo.

CENTRO TRIAL SCLEROSI LATERALE AMIOTROFICA (SLA)

Presso il Centro Trial SLA di IRCCS Auxologico sono attualmente attivi alcuni tra gli studi clinici sperimentali più innovativi.

STUDI INTERVENTISTICI (TERAPIE SPERIMENTALI)

STUDI OSSERVAZIONALI

ÉQUIPE

CONTATTI E INFORMAZIONI

Per informazioni in merito alla possibilità di partecipare agli studi sperimentali del CENTRO TRIAL SLA di Auxologico, scrivere alla seguente mail: neurotrial@auxologico.it con oggetto “INFO TRIAL" allegando documentazione clinica completa e un numero di telefono a cui essere ricontattati. 


CENTRO TRIAL CEFALEE

Presso il Centro Trial Cefalee di IRCCS Auxologico sono attualmente attivi alcuni tra gli studi clinici sperimentali più innovativi.

ÉQUIPE

CONTATTI E INFORMAZIONI

Per informazioni in merito alla possibilità di partecipare agli studi sperimentali del CENTRO TRIAL Cefalee di Auxologico, scrivere alla seguente mail: emitrial@auxologico.it con oggetto “INFO TRIAL" allegando documentazione clinica completa e un numero di telefono a cui essere ricontattati.


CENTRO TRIAL DECADIMENTI COGNITIVI E DEMENZE

Presso il Centro Trial dell’IRCCS Auxologico sono attualmente attivi alcuni tra gli studi clinici sperimentali più innovativi. L’ IRCCS Istituto Auxologico Italiano è anche sede riconosciuta di un Centro per i Disturbo Cognitivi e Demenze (CDCD) utile alla diagnosi precoce delle diverse Demenze con adeguata prescrizione dei farmaci ad ora ufficialmente approvati.

ÉQUIPE

CONTATTI E INFORMAZIONI

Per informazioni in merito alla possibilità di partecipare agli studi sperimentali del CENTRO TRIAL Cefalee di Auxologico, scrivere alla seguente mail: cogtrial@auxologico.it con oggetto “INFO TRIAL" allegando documentazione clinica completa e un numero di telefono a cui essere ricontattati.

Sostieni la ricerca


COME PUOI SOSTENERE LA RICERCA?

Puoi sostenere le attività di ricerca in questi modi:

  • donazione con bonifico bancario
    IBAN : IT85P0306909606100000119395
    Bic : BCITITMM
    Banca Intesa San Paolo Spa - Piazza Paolo Ferrari, 10 - 20121 Milano
    Causale: Erogazione Liberale a sostegno delle attività di ricerca e cura del Centro Trial Neurologia
     
  • assegno bancario o vaglia postale, intestati a “ISTITUTO AUXOLOGICO ITALIANO c.f. 02703120150” specificando sempre la causale “Erogazione Liberale a sostegno delle attività di ricerca e cura del Centro Trial Neurologia”
     
  • donazione con carta di credito o Paypal:
    DONA
     
  • in contanti nel limite massimo di 1.999,99 euro versando la somma presso qualsiasi sportello di Auxologico
     
  • 5X1000 nella dichiarazione dei redditi: scrivendo il codice fiscale di Auxologico nel riquadro dedicato al finanziamento agli enti di ricerca: 02703120150.

DEDUCIBILITÀ DAL REDDITO

Le erogazioni liberali effettuate da qualsiasi soggetto (persona giuridica o persona fisica) per il finanziamento della ricerca a favore di Auxologico sono integralmente deducibili dal reddito del soggetto erogante senza alcun limite di importo.

A fronte di ogni liberalità effettuata a favore di Auxologico sarà rilasciata ricevuta di accettazione, valida ai fini fiscali, con attestazione delle somme versate.

Un motivo in più per sostenere la ricerca!

Dott.ssa Eleonora Colombo
Neurologo
Dott. Gianluca Demirtzidis
Tecnico di Neurofisiopatologia
Dott.ssa Martina Sodano
Infermiere di ricerca

Sede ospedaliera


Oltre 60 anni di
ricerca e cura
Oltre 60 anni di
ricerca e cura

Dal 1958 Auxologico opera nei settori della ricerca biomedica e dell'assistenza sanitaria di alta specializzazione per assicurare ai pazienti le cure più aggiornate ed efficaci.

18 sedi in
Lombardia, Piemonte, Lazio e Romania
18 sedi in
Lombardia, Piemonte, Lazio e Romania

Una rete integrata di strutture ospedaliere, ambulatoriali e di ricerca dedicata ai pazienti, dai più giovani agli anziani.

1.300.000
Persone/Anno
1.300.000
Persone/Anno

La fiducia dei pazienti si traduce ogni anno in 4 milioni di prestazioni ambulatoriali e in 178.000 giornate di ricovero erogate da oltre 1800 professionisti sanitari.

Salute
accessibile
Salute
accessibile

Garantiamo un servizio di elevata qualità clinica, per tutti, sia con il Servizio Sanitario Nazionale sia in regime privato con diverse soluzioni (Tariffa Smart, Convenzioni, Plus).