Salta al contenuto principale

Prof. Vincenzo Silani


Direttore U.O. Neurologia e Stroke Unit - Auxologico San Luca


Direttore Centro Cefalee


Direttore Centro Disturbi Cognitivi e Demenze


Direttore Centro Parkinson e Disturbi del Movimento


Direttore Centro SLA e Malattie del Motoneurone

2019 - 2022
Direttore Scuola di Specializzazione in Neurologia della Università degli Studi di Milano.

2015 - oggi
Professore Ordinario di Neurologia dell’Università degli Studi di Milano.

2002 - oggi
Direttore U.O. di Neurologia-Stroke Unit e Laboratorio Sperimentale di Ricerche di Neuroscienze presso l'Istituto Auxologico Italiano, IRCCS, Milano.

Direttore della Sede Distaccata del CRC Centro “Dino Ferrari” per le Malattie Neuromuscolari e Neurodegenerative della Università degli Studi di Milano.

2001 - 2001
Professore Associato di Neurologia presso l'Istituto di Neurologia dell'Università degli Studi di Milano, IRCCS Ospedale Maggiore.

1980 - 2001
Assistente (1980), Aiuto Ospedaliero (1990) presso l’Istituto di Neurologia dell’IRCCS Ospedale Maggiore di Milano.

Inoltre

2017 - oggi
Membro dei CRC “Aldo Ravelli Center for Neurotechnology and Brain Therapeutics” dell’Università degli Studi di Milano.

2017 - oggi
Direttore del Centro per i Disturbi Cognitivi e Demenze (CDCD) della Regione Lombardia inserito nel sito dell'Osservatorio Demenze dell'Istituto Superiore di Sanità.

2015 - oggi
Membro del Comitato di Indirizzo Scientifico del CRC “Centro di Eccellenza per le malattie Neurodegenerative (CEND)” (2015).

2014 - oggi
Membro del Comitato Tecnico Scientifico dell’Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna (ONDA). 

2013 - oggi
Membro del Comitato Etico dell’IRCCS Istituto Auxologico Italiano.

2013 - oggi
Co-Chairman dell’European Academy of Neurology (EAN) Subspeciality Panel ALS and Frontotemporal Dementia (2013 - presente).

Laureatosi nel 1977 presso l'Università degli Studi di Milano con lode.

1980
ECFMG USA

1979 - 1981
Post-Doctoral Fellow, Department of Neurology, Baylor College of Medicine, Houston, USA.

1981
Specialità in Neurologia presso l’Università degli Studi di Milano, con lode.

1989 
Specialità Neurochirurgia presso l’Università degli Studi di Milano, con lode.

Il Prof. Silani ha svolto ininterrottamente attività didattica su argomenti attinenti la Neurologia e le Neuroscienze dall’Anno Accademico 1977/78 ad oggi.

In particolare è Responsabile del Corso Elettivo “Basi Biologiche delle Malattie Neurodegenerative” per studenti del Corso di  Laurea in Medicina e Chirurgia (5° e 6° anno) (Aa  2011/2012-presente) e del Corso Ufficiale di “Neurologia d’ Urgenza” (5° anno) della Scuola di Specializzazione in Neurologia dell’Università degli Studi di Milano (Aa 2001/2002-presente).

E’ stato docente presso Istituti sia clinici che di ricerca all’estero.

Svolge quotidiana attività di docenza per gli Specializzandi in Neurologia dell’Università degli Studi di Milano affidati per la formazione all’IRCCS Istituto Auxologico Italiano.

2015 - oggi
Professore Ordinario di Neurologia dell’Università degli Studi di Milano.

2001
Professore Associato di Neurologia dell’Università degli Studi di Milano.

1994
Visiting Professor of Neurosurgery, Loma Linda Medical Center, CA, USA.

1988
Visiting Professor of Neurology al Baylor College, Houston. 

Il Prof. Silani ha maturato una vasta esperienza di tutta l’area neurologica sia per quanto riguarda la Neurologia d’Urgenza comprensiva della gestione della Stroke Unit che della Neurologia tradizionale con riferimento anche alla patologia neuromuscolare.

Il principale interesse di ricerca è stato da sempre focalizzato sulla neurodegenerazione con continua traslazione dal paziente al Laboratorio con particolare predilezione per la Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA), le Demenze, la Malattia di Parkinson e parkinsonismi, la Malattia di Huntington e le malattie cerebrovascolari.

Negli anni recenti si è particolarmente dedicato allo sviluppo delle nuove tecnologie in rapporto alla genetica, all’apprestamento di cellule staminali (iPSCs) e agli studi funzionali su modelli cellulari in vitro, allestendo biobanche di DNA e tessuto.

La ricerca è stata sempre volta all'identificazione della terapia: ha firmato il primo impianto in Italia di cellule in encefalo (cellule surrenaliche in pazienti affetti da Malattia di Parkinson nel 1987) e ha partecipato a diversi trial clinici internazionali superando con credito un audit della FDA-USA nel 1997.

Dirige dal 2002 il Laboratorio Sperimentale di Ricerche di Neuroscienze presso l’Istituto Auxologico Italiano, IRCCS che ha formato decine di ricercatori interfacciandosi con Laboratori di fama internazionale ed ha acquisito rilevanti risultati sia in ricerca di base che clinica con pubblicazioni in Nature, Science, The New England Journal of Medicine, Lancet, Lancet Neurology, Brain. 

È nell Editorial Board di Amyotrophic Lateral Sclerosis and Frontotemporal Degeneration (1999 -), European Neurology (2007 - ), American Journal of Neurodegenerative Disease (2012 -), Dataset Papers in Medicine - Journal's Neurology Section (2012 - ).

Ha estesamente pubblicato con h-index (Scopus) di 61 – 13.654 citazioni (top Italian Scientist) con 356 lavori originali peer reviewed.

Ha partecipato a centinaia di convegni nazionali e internazionali e dal 2002 ha tenuto 379 Letture Magistrali per invito.

È stato Chairman circa in oltre 200 congressi nazionali ed internazionali tra i quali ALS/MND, ENS, EFNS, SIN, SinDEM, EAN, ISFTD e JPND.

Ha organizzato diversi Convegni internazionali tra cui ALS 2002 - Milano, Emerging Perspectives from Clinical and Basic Science, Meeting in Memory of Prof. Guglielmo Scarlato, University of Milan Medical School, Banca Intesa, Milano, 18-19 October 2002; 15th Congress of the International Society of Neuropathology, 15 Workshop on ALS, Torino, 14 - 18 September 2003; 14th International Symposium on ALS/MND, Milan, 17 - 19 November 2003; 135th ENMC International Workshop: Nutrition in ALS - Naarden, 18-20 March 2005; 24h International Symposium on ALS/MND, Milan, 6-8 December 2013; ENCALS Meeting, Milan, 19-21 May 2016.

  • Membro dell’American Academy of Neurology (AAN);
  • European Academy of Neurology (EAN);
  • Society of Neuroscience USA;
  • Società Italiana di Neurologia (SIN);
  • Associazione Autonoma Aderente alla SIN per le Demenze (SINDEM) di cui ha svolto numerose cariche.

Il Prof. Silani vanta una vasta rete di collaborazioni internazionali con cui scambia ricercatori e neurologi in formazione: fa parte dell’ ENCALS (European Network for the Cure of ALS) e, molto recentemente, del Northeast Amyotrophic Lateral Sclerosis Consortium USA (2017 - ).

  • 1995: Presidential Lecture Congresso European Neurological Society (ENS) - Monaco, Germania;
  • 2004: Premio Internazionale Vivisalute - 1a Edizione;
  • 2014: Stanley H. Appel Resident Education Distinguished Lecturer, Houston Methodist Neurological Institute, Houston, USA (24 January 2014);
  • 2016: Fellow of the European Academy of Neurology (FEAN);
  • 2019: Membro nominato del Comitè Médical International de Lourdes (CMIL);
  • 2019: Esaminatore nominato dall’European Union of Medical Specialists (U.E.M.S.) per l’European Board Section of Neurology in collaborazione con l’European Academy of Neurology (EAN);
  • 2020: Fellow of the American Academy of Neurology (FAAN):
  • 2021: Referente della Rete delle Neuroscienze e della Neuroriabilitazione (RIN) per l'IRCCS Istituto Auxologico Italiano, ne è stato eletto nel Consiglio Direttivo (23/02/2021 – 22/02/2024).

Oltre 60 anni di
ricerca e cura
Oltre 60 anni di
ricerca e cura

Dal 1958 Auxologico opera nei settori della ricerca biomedica e dell'assistenza sanitaria di alta specializzazione per assicurare ai pazienti le cure più aggiornate ed efficaci.

16 sedi in
Lombardia, Piemonte, Lazio e Romania
16 sedi in
Lombardia, Piemonte, Lazio e Romania

Una rete integrata di strutture ospedaliere, ambulatoriali e di ricerca dedicata ai pazienti, dai più giovani agli anziani.

1.300.000
Persone/Anno
1.300.000
Persone/Anno

La fiducia dei pazienti si traduce ogni anno in 4 milioni di prestazioni ambulatoriali e in 178.000 giornate di ricovero erogate da oltre 1800 professionisti sanitari.

Salute
accessibile
Salute
accessibile

Garantiamo un servizio di elevata qualità clinica, per tutti, sia con il Servizio Sanitario Nazionale sia in regime privato con diverse soluzioni (Tariffa Smart, Convenzioni, Plus).