Diabete e gengive: una relazione pericolosa

Torna indietro

Sei in AUXOLOGICO

APPROFONDIMENTI

Chi soffre di diabete deve prestare grande attenzione all’igiene orale.

I denti e le gengive infatti, si rovinano più facilmente e sono più deboli, dando luogo a infezioni che possono a loro volta innalzare la glicemia: questo meccanismo produce un circolo vizioso da cui diventa complicato uscire.

La cosa migliore da fare è informare il dentista delle proprie condizioni di salute, predisponendo controlli odontoiatrici regolari, per evitare che si sviluppi la malattia o per intercettarla precocemente e poterla curare con successo.

DIABETE E PARODONTITE

L’associazione tra diabete e malattia parodontale (parodontite) è stata studiata a fondo ed è costantemente emerso che il diabete si associa a un aumento sia di prevalenza che di gravità della gengivite e della parodontite cronica.

La parodontite è una patologia con carattere progressivo caratterizzata dall’alterazione/perdita dei tessuti parodontali, provocata dall’accumulo della placca batterica al di sopra e al di sotto del bordo gengivale.

I  danni ai tessuti causati dalla parodontite, se non trattati, possono provocare la separazione delle gengive dai denti, creando piccoli spazi o “tasche”, in cui tende a svilupparsi più placca. Man mano che la condizione peggiora, l’osso inizia a erodersi, fino a causare la perdita del dente e della dentatura.

Il paziente diabetico ha una probabilità da due a tre volte maggiore rispetto a quello di un soggetto non diabetico di sviluppare un'infiammazione gengivale, è più esposto alla formazione della placca batterica e risponde peggio alle infezioni.

COSA DEVE FARE CHI SOFFRE DI DIABETE?

È fondamentale soprattutto per chi ha il diabete (ma non solo!) lavarsi accuratamente i denti dopo ogni pasto con particolare attenzione agli spazi interdentali, ispezionando le gengive allo specchio e facendo molta attenzione ai sanguinamenti gengivali.

Vedere del sangue quando ci si lava i denti o si usa il filo interdentale e avere gengive arrossate o gonfie sono tutte avvisaglie di problemi gengivali, quindi da non ignorare: in presenza di uno o più di questi sintomi, è importante parlarne immediatamente con il dentista, che propone le modalità di trattamento più indicate prima che il problema diventi troppo grave.

AUXOLOGICO: LA CURA DEL DIABETE E DEI DENTI

In Auxologico è presente il Centro Clinico di Ricerca e Cura sulle Malattie del Metabolismo Osseo e Diabete, afferente alla U.O. di Endocrinologia e Metabolismo, che riunisce funzionalmente esperti di metabolismo osseo ed esperti di metabolismo glucidico.

Inoltre, presso la sede di Auxologico Pier Lombardo è attivo il servizio di Odontoiatria, per una presa in carico davvero completa.

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI