Salta al contenuto principale

Post Covid: trattamento con la Crioterapia in Auxologico

Pubblicato il 26/11/2021

Com'è ormai ampiamente noto, la malattia da Covid in certi casi, oltre all'iniziale fase acuta che può interessare i polmoni e altri organi, può dare delle sequele importanti, il cosiddetto Post Covid, con disabilità motorie, disturbi cognitivi, stati infiammatori disseminati e relativi disturbi sia dolorosi che di altro tipo.

Presso Auxologico Piancavallo è stata sperimentata con successo la crioterapia nell'ambito di un trattamento riabilitativo multidisciplinare di un uomo di 75 anni, dimesso dall'Ospedale Sacco dopo il ricovero per Covid che ha provocato una polmonite interstiziale bilaterale, un'insufficienza respiratoria acuta e altre problematiche. Il trattamento di criostimolazione “total body” è stato inserito all’interno di un intervento riabilitativo integrato motorio, respiratorio e nutrizionale. 

In pratica, si è proceduto a sottoporre il paziente a 10 sessioni di crioterapia total body della durata di 2 minuti ciascuna in una criocamera ad azoto liquido alla temperatura di -110°. Tale trattamento, molto ben tollerato, ha portato a un recupero funzionale completo nell’arco di 15 giorni, con una riduzione dello stato infiammatorio e dello stress ossidativo, riduzione della fatica e del dolore e un miglioramento del tono timico e della qualità del sonno. Il caso è riportato e descritto dalla rivista medica Journal of Rehabilitation Medicine - Clinical Communications.

Il Prof. Paolo Capodaglio, Direttore dell’UO di Riabilitazione Osteoarticolare di Auxologico Piancavallo, tra gli autori dell'articolo Post-Covid symptoms and whole body cryotherapy: a case report", spiega:

La crioterapia sistemica rappresenta una metodica utilizzata da tempo in campo sportivo per consentire il recupero degli atleti da affaticamento post-esercizio, ma che riserva potenzialità terapeutiche ancora solo parzialmente esplorate.
Attraverso un importante stress termico controllato ripetuto, induce fenomeni adattativi nei sistemi che regolano l’equilibrio dei sistemi fisiologici corporei, “allenando” in particolare il sistema neurovegetativo che ha il compito di mantenere l’omeostasi e una temperatura interna ottimale. Gli effetti che ne risultano sono antinfiammatori, analgesici, antiedemigeni, defaticanti e di miglioramento del tono timico e del sonno. Ciò si riflette in una aumentata tolleranza al trattamento riabilitativo e in un miglioramento delle performance non solo motorie ma anche neuro-cognitive e dello stato psicologico.
Dal momento che i cambiamenti dimostrati a livello molecolare sono simili a quelli indotti dall’esercizio fisico, il trattamento con crioterapia sistemica rappresenta una potenziale alternativa all’esercizio fisico spesso scarsamente tollerato in pazienti con patologie metaboliche, ortopediche, neurologiche invalidanti e quindi una strategia riabilitativa non farmacologica innovativa complementare all’interno di un percorso riabilitativo


    ❄️ I benefici del #freddo sono noti fin dall’antichità ma quali siano esattamente le patologie che si possono curare...

    Posted by Istituto Auxologico Italiano on Tuesday, May 4, 2021

    CRIOTERAPIA IN AUXOLOGICO

    Questa terapia viene svolta presso Auxologico Piancavallo ed è riservata ai pazienti degenti presso i reparti riabilitativi con patologie reumatologiche, metaboliche e neurologicheIn futuro sarà disponibile anche come servizio solvente.

    INFORMAZIONI

    La ricerca scientifica per cure più efficaci

    L’Unità Operativa di Riabilitazione Osteoarticolare diretta dal Prof. Capodaglio opera in stretta connessione con i ricercatori (fisiatri, bioingegneri, laureati in scienze motorie) del Laboratorio di Ricerca in Biomeccanica, Riabilitazione ed Ergonomia e si impegna nell’attuazione di protocolli di ricerca traslazionale, ovvero con previsione di applicazione alla pratica clinica, di sperimentazione di nuove tecniche riabilitative e di disegno di protocolli riabilitativi innovativi.

    I risultati delle ricerche vengono implementati nei programmi riabilitativi applicati dal Servizio di Fisioterapia, che si avvale di strumentazione per terapie fisiche antalgiche, apparecchi per il ricondizionamento fisico,  il rinforzo muscolare, il training dell'equilibrio.


    Oltre 60 anni di
ricerca e cura
    Oltre 60 anni di
    ricerca e cura

    Dal 1958 Auxologico opera nei settori della ricerca biomedica e dell'assistenza sanitaria di alta specializzazione per assicurare ai pazienti le cure più aggiornate ed efficaci.

    16 sedi in
Lombardia, Piemonte, Lazio e Romania
    16 sedi in
    Lombardia, Piemonte, Lazio e Romania

    Una rete integrata di strutture ospedaliere, ambulatoriali e di ricerca dedicata ai pazienti, dai più giovani agli anziani.

    1.300.000
Persone/Anno
    1.300.000
    Persone/Anno

    La fiducia dei pazienti si traduce ogni anno in 4 milioni di prestazioni ambulatoriali e in 178.000 giornate di ricovero erogate da oltre 1800 professionisti sanitari.

    Salute
accessibile
    Salute
    accessibile

    Garantiamo un servizio di elevata qualità clinica, per tutti, sia con il Servizio Sanitario Nazionale sia in regime privato con diverse soluzioni (Tariffa Smart, Convenzioni, Plus).