Salta al contenuto principale

Meda Urban Race, un successo!

Pubblicato il 24/10/2022 - Aggiornato il 25/10/2022

É stata un'ondata di freschezza e di gioia quella che domenica 23 settembre 2022 ha invaso le strade di Meda per la grande manifestazione sportiva e di solidarietà Meda Urban Race, promossa da Auxologico con il Comune di Meda e Avis Meda, con il patrocinio della Regione Lombardia, del Comune di Meda e l’approvazione della Fidal Lombardia.

Grandissimo successo per tutte le distanze, sold-out la mezza maratona competitiva ma anche le non competitive 10km e 5km, un segnale che lo sport è sempre più parte integrante del quotidiano e che la solidarietà è una fiaccola sempre accesa nella comunità locale.

Oltre 1.500 partecipanti hanno gareggiato, corso o camminato con le proprie famiglie per testimoniare l’importanza dello sport nella prevenzione delle malattie e per donare a Avis Meda un nuovo pulmino per il trasporto delle persone con disabilità.

Meda si è dimostrata ancora una volta un esempio di sinergia tra una grande realtà sanitaria no profit come Auxologico, le Istituzioni locali - in primis il Comune - e le associazioni di volontariato del territorio.

Dichiara il sindaco di Meda Luca Santambrogio:

La festosa carica dei 1.500…e più, ha confermato ancora una volta la qualità e la bontà di quello che Comune di Meda e Istituto Auxologico portano avanti insieme. Un impegno all’insegna della salute e della solidarietà, agendo sempre ‘di corsa’ a tutela del benessere della nostra comunità.

Aggiunge il Direttore Generale di Auxologico Mario Colombo:

Come Auxologico siamo veramente soddisfatti che la grande manifestazione sportiva che abbiamo contribuito a realizzare a Meda sia stata da tutti vissuta come momento di promozione dello sport e della salute, occasione di generosità  concreta e, non meno importante, possibilità di incontrare vecchi e nuovi amici. Auxologico si conferma parte viva della grande comunità di Meda e della Brianza.


I RISULTATI DELLA 21 KM

Vittoria al maschile per Tommaso Grassi (Azzurra Garbagnatese) con il crono di 1h11’52” seguito dal portacolori della società organizzatrice Urban Runners Hugo Humberto Alarcon Melara in 1h12’12”.
Più staccato Luca Redaelli (GS CSI Morbegno) in 1h17’05”.

Tommaso Grassi

Al femminile vittoria di Elisabetta Manenti (Atl. Pianura Bergamasca) in 1h25’04” un crono che le permette di anticipare senza pensieri al traguardo Flora Barlassina (Atl. Cesano Maderno) che conquista la piazza d’onore in 1h29’54” con una manciata di secondi di vantaggio su Federica Meroni (Run Card), terza in 1h30’33”. In gara per puro spirito di solidarietà anche la plurimedagliata Francesca Canepa (Atl. Sandro Calvesi), testimonial d’eccezione della manifestazione che ha sposato per il suo carattere benefico e che ha concluso le sue fatiche in 1h40’38”.

Elisabetta Manenti

AVIS MEDA

Tanti gli atleti appartenenti ai gruppi AVIS Meda o di Comuni limitrofi che hanno partecipato alla kermesse dando anche un volto alla solidarietà che ha caratterizzato questa manifestazione.
Sport e solidarietà si sono sposati in questa 1° Meda Urban Race in favore di Avis Meda che potrà così avere a disposizione un nuovo automezzo per il trasporto delle persone con disabilità, contribuendo a consolidare lo stretto legame tra Auxologico e Avis Meda.


LA RICERCA

Data la natura clinica e di ricerca medica di Auxologico Irccs, promotore e sponsor della manifestazione, durante la half marathon (e nel giorno antecedente ed in quello successivo) alcuni dei partecipanti sono stati monitorati con un sistema indossabile in grado di registrare l'elettrocardiogramma in maniera dinamica ed altri parametri cardiorespiratori ottenendo così risultati importanti per lo studio dei rapporti tra sport e salute e, più nello specifico, in merito alla risposta cardio-respiratoria all'esercizio fisico, alle caratteristiche del recupero e quanto tutto ciò possa essere correlato con il ritmo  circadiano sonno-veglia, della quantità e della qualità del sonno.

Complimenti a tutti!

Meda Urban Race

Oltre 60 anni di
ricerca e cura
Oltre 60 anni di
ricerca e cura

Dal 1958 Auxologico opera nei settori della ricerca biomedica e dell'assistenza sanitaria di alta specializzazione per assicurare ai pazienti le cure più aggiornate ed efficaci.

18 sedi in
Lombardia, Piemonte, Lazio e Romania
18 sedi in
Lombardia, Piemonte, Lazio e Romania

Una rete integrata di strutture ospedaliere, ambulatoriali e di ricerca dedicata ai pazienti, dai più giovani agli anziani.

1.300.000
Persone/Anno
1.300.000
Persone/Anno

La fiducia dei pazienti si traduce ogni anno in 4 milioni di prestazioni ambulatoriali e in 178.000 giornate di ricovero erogate da oltre 1800 professionisti sanitari.

Salute
accessibile
Salute
accessibile

Garantiamo un servizio di elevata qualità clinica, per tutti, sia con il Servizio Sanitario Nazionale sia in regime privato con diverse soluzioni (Tariffa Smart, Convenzioni, Plus).