Salta al contenuto principale

Auguri di Buon Natale dal Direttore Generale di Auxologico

Pubblicato il 09/12/2021 - Aggiornato il 20/12/2021

Il lavoro più bello del mondo

Si sta per concludere un anno, il 2021, che ancora una volta è stato significativamente segnato dal COVID, dall’emergenza per la cura dei pazienti, dall’impegno nella campagna vaccinale e dalle tante limitazioni che tale situazione ha portato alla nostra vita di relazione e lavorativa.

Dott. Mario Colombo Direttore Generale

Il 2021 è stato anche il primo anno nel quale Auxologico è entrato pienamente nella gestione delle nuove realtà ospedaliere di Roma (Auxologico Roma Buon Pastore) e di Bucarest/Corbeanca (Cardiorec) che vanno ad ampliare la nostra offerta sanitaria.

Nonostante le difficoltà, con l’impegno, la professionalità e la generosità di tutti i colleghi siamo riusciti a svolgere bene il nostro lavoro.

Il nostro è il lavoro più bello del Mondo. Noi di Auxologico, così come tutti gli operatori della sanità, abbiamo il privilegio di aiutare, con il nostro lavoro, il prossimo, gli uomini e le donne che hanno un problema di salute e che si rivolgono a noi.

Si rivolgono a noi con la fiducia di trovare una soluzione ai loro problemi di salute e con la certezza di incontrare personale medico, ricercatori, tecnici preparati, strumenti all’avanguardia, colleghi dell'accettazione, del call center e dei servizi generali gentili, efficienti e sempre educati.
 

I pazienti ci affidano la cosa più importante che hanno: la loro salute, la loro vita.

Chiamano il call center, si presentano in accettazione, entrano negli studi medici o nelle sale operatorie e diagnostiche con timore, con preoccupazione per il risultato dei loro esami.

Dobbiamo sempre avere rispetto dei nostri pazienti, dei loro sentimenti: non abbiamo davanti a noi solamente una “malattia", un problema di salute, un “caso clinico". Davanti a noi ci sono uomini e donne, le loro vite, le loro famiglie, i loro figli, i loro desideri, i loro problemi, i progetti e le aspettative.

È un dovere morale, prima ancora di essere un impegno lavorativo, offrire ai nostri pazienti sempre il meglio, ciascuno nel proprio ruolo e nelle proprie competenze.

Essere sempre aggiornati rispetto le conoscenze mediche, dedicare tutto il tempo occorrente a ciascun paziente, essere accurati e precisi, usare la tecnologie più moderne, essere gentili, comprensivi, con il sorriso sulle labbra.

Questo è l’augurio che faccio ai colleghi di Auxologico e ai nostri pazienti in Lombardia, Piemonte, Lazio ed in Romania, ma anche l’augurio che faccio a me stesso...per vivere la gioia e la bellezza del prossimo Santo Natale ogni giorno della nostra vita, con i nostri cari e sul posto di lavoro.


Oltre 60 anni di
ricerca e cura
Oltre 60 anni di
ricerca e cura

Dal 1958 Auxologico opera nei settori della ricerca biomedica e dell'assistenza sanitaria di alta specializzazione per assicurare ai pazienti le cure più aggiornate ed efficaci.

20 sedi in
Lombardia, Piemonte, Lazio e Romania
20 sedi in
Lombardia, Piemonte, Lazio e Romania

Una rete integrata di strutture ospedaliere, ambulatoriali e di ricerca dedicata ai pazienti, dai più giovani agli anziani.

1.300.000
Persone/Anno
1.300.000
Persone/Anno

La fiducia dei pazienti si traduce ogni anno in 4 milioni di prestazioni ambulatoriali e in 178.000 giornate di ricovero erogate da oltre 1800 professionisti sanitari.

Salute
accessibile
Salute
accessibile

Garantiamo un servizio di elevata qualità clinica, per tutti, sia con il Servizio Sanitario Nazionale sia in regime privato con diverse soluzioni (Tariffa Smart, Convenzioni, Plus).