Laboratorio Sperimentale di Ricerche di Riabilitazione dell'Anziano e Medicina Cerebro-Vascolare

Laboratori di ricerca Auxologico
Torna indietro

Sei in AUXOLOGICO

Laboratorio Sperimentale di Ricerche di Riabilitazione dell'Anziano e Medicina Cerebro-Vascolare

    ATTIVITÀ DI RICERCA

    La riabilitazione di pazienti con patologie neurologiche, ortopediche, cardiovascolari e respiratorie è strettamente integrata con l'attività di ricerca. Questo rende possibile applicare tecnologie innovative, come il Cave, il primo ambiente di realtà virtuale immersiva a scopo riabilitativo realizzato all'interno di un ospedale in Italia. La ricerca in corso ha l’obiettivo di sperimentare l’utilizzo della realtà virtuale per la riduzione della fragilità nell’anziano e per ridurre la progressione dei deficit cognitivi. Il miglioramento della qualità della vita e la possibilità di vivere il più possibile al proprio domicilio sono gli obiettivi fondamentali.

    MALATTIE OGGETTO DI RICERCA

    • Deficit cognitivi; 
    • demenza; 
    • ictus cerebrale;
    • fragilità;
    • Corea di Huntington; 
    • invecchiamento attivo.

    RISULTATI DI PARTICOLARE IMPORTANZA RAGGIUNTI

    Il Progetto Design for All finanziato dal Ministero dell’Università ha consentito di sviluppare e sperimentare nuovi strumenti di progettazione degli ambienti domestici in grado di favorire l’invecchiamento attivo e di ridurre l’impatto della fragilità e della disabilità.

    PRINCIPALI COLLABORAZIONI A NETWORK DI RICERCA

    • World Health Organization (WHO) Regional Strategy on Women’s Health;
    • European Innovation Partnership on Healthy Living and Active Aging (European Commission);
    • Cluster Nazionale Tecnologie per gli Ambienti di Vita (MIUR);
    • Network Italiano di Teleneuroriabilitazione per la continuità assistenziale.

    Auxologico è
    ricerca e cura

    Sostieni la ricerca