Laboratorio Sperimentale di Ricerche di Neurobiologia Clinica

Torna indietro

Sei in AUXOLOGICO

Laboratorio Sperimentale di Ricerche di Neurobiologia Clinica

    ATTIVITÀ DI RICERCA

    Genetica e patogenesi molecolari di malattie neurologiche rare del sistema nervoso centrale (CADASIL) e periferico (Neuropatie amiloidotiche famigliari), nonché della Malattia di Parkinson e delle demenze degenerative.

    Neuropatologia, neurooncologia e neurofisiologia sperimentali mirate alla definizione e analisi di modelli sperimentali di patologie neurologiche (in particolare cerebrovascolari) e di tumori cerebrali gliali.

    Studio di vettori farmacologici capaci di migliorare la farmacocinetica di farmaci utilizzabili per la terapia di malattie neurologiche e neurooncologiche.

    Utilizzo di tecniche ICT per la valutazione obiettiva e automatica dei sintomi motori di comuni malattie neurologiche (Disturbi del movimento, Atassie, Sclerosi Multlipa, etc) e loro implementazione in piattaforme di telemedicina.

    MALATTIE  OGGETTO DI RICERCA

    • Malattia di Parkinson e Parkinsonismi;
    • Demenze degenerative e vascolari (CADASIL);
    • Neuropatie Amiloidotiche Famigliari; 
    • Disturbi del sonno.

    RISULTATI DI PARTICOLARE IMPORTANZA RAGGIUNTI

    • Identificazione del ruolo di uno “small nucleolar ribonucleic acid-116” (SNORD116) nello sviluppo di disturbi del sonno nel topo e nella Sindrome di Prader-Willi dell’uomo;
    • identificazione del ruolo della proteina “Citron kinase” nello sviluppo del Sistema Nervoso e nella genesi della microcefalia;
    • identificazione del ruolo della proteina “ArhGAP15” nello sviluppo dell’architettura e delle funzioni dell’ippocampo;
    • identificazione di nuove mutazioni e correlazioni genotipo-fenotipo in differenti malattie neurologiche;
    • definizione di fattori molecolari capaci di influenzare l’amiloidogenesi nel sistema nervoso centrale e periferico;
    • realizzazione di un modello sperimentale animale di glioma cerebrale;
    • realizzazione di vettori nanofarmaceutici efficaci per la veicolazione al sistema nervoso centrale di melatonina, apomorfina, baclofene, doxorubicina e colesteril-butirrat;
    • realizzazione di un sistema ICT basato su tecniche di “Computer Vision” e “Reti di sensori indossabili” per l’analisi quantitativa automatica dei sintomi motori della M. di Parkinson.

    PRINCIPALI COLLABORAZIONI A NETWORK DI RICERCA

    • ITANG - The ITAlian Network for the study of GBS;
    • PARALS Piemonte and Valle d’Aosta Register for Amyotrophic Lateral Sclerosis;
    • Registro Italiano TTR-FAP.

    Auxologico è
    ricerca e cura

    Sostieni la ricerca