Salta al contenuto principale

Dott.ssa Leila Danesi


Staff U.O. Endocrinologia e Malattie del Metabolismo - San Luca - Auxologico San Luca

1988 - oggi
Dirigente di 1° livello dell’Istituto Auxologico Italiano

2010 - oggi 
Unità Operativa di Medicina Generale a indirizzo endocrino-metabolico, Istituto Auxologico Italiano.

Svolge intensa attività ambulatoriale per endocrinopatie, per obesità e disturbo del comportamento alimentare.

1997 - 2010
Istituto Auxologico Italiano, Responsabile inizialmente del Reparto di Endocrinologia e poi di quello di Medicina Generale ad indirizzo endocrino-metabolico.

1988 - 1997 
Responsabile del Day Hospital di Endocrinologia dell'Istituto Auxologico italiano, dove ha gestito, tra le altre, una numerosa casistica di pazienti pediatrici con deficit di ormone della crescita, pazienti affetti  da disturbi del comportamento alimentare e pazienti con endocrinopatie relabili a emoglobinopatia.

1983 - 1991
Medico di medicina generale presso USSL n° 13 di Mariano Comense.

1984 - 1988 
Borsa di studio dell’Istituto Auxologico Italiano, IRCCS  per attività assistenziale e di ricerca in campo endocrinologico.

1980 - 1984
Medico Interno presso Clinica Medica 1 dell’Università di Milano, nel gruppo di Endocrinologia diretto dal Prof. Cavagnini dove ha partecipato ad attività assistenziale, di laboratorio e di ricerca prevalentemente in campo neuroendocrinologico.

1973
Laurea in Medicina e chirurgia presso l'Università di Milano, con lode.

1980
Specializzazione in Endocrinologia presso l'Università di Pavia, con lode.

Da molti anni svolge un ambulatorio dedicato alle complicanze endocrine nella talassemia.

Ha svolto attività di ricerca in campo endocrinologico e in particolare ha condotto studi riguardanti le complicanze endocrine nei pazienti con Talassemia.

Autrice di pubblicazioni su riviste internazionali recensite e di numerosi abstract congressuali; ha partecipato in qualità di relatore e di moderatore a numerosi eventi congressuali.

Attualmente è membro di un gruppo di esperti per uno studio internazionale su chelazione e assetto endocrino nella Talassemia e fa parte di un "gruppo di lavoro" su deficit di ormone della crescita in pazienti talassemici adulti.

Tra le numerose pubblicazioni:
Scacchi M., Danesi L., De Martin M., Dubini A., Forni L.,  Masala A., Gallisai D., Burrai C., Terzoli S., Boffa C., Marzano C., Cavagnini F.: Treatment with biosynthetic growth hormone in short thalassaemic patients with impaired growth hormone secretion. Clinical Endocrinology 35:335-339,1991.

Danesi L., Scacchi M., Miragoli A.M., Pincelli A.I., Dubini A., Maiolo A.T., Cavagnini F., Polli E.E.: Induction of follicle maturation and ovulation by gonadotropin administration in women with ß-thalassemia. European Journal Endocrinology 131:602-606,1994.

M. Scacchi, L. Danesi, A. Cattaneo, E. Valassi, F. Pecori Giraldi, C. Argento, E. D’Angelo, N. Mirra, V. Carnelli, L. Zanaboni, M.D. Cappellini, F. Cavagnini.Growth hormone deficiency (GHD) in adult thalassaemic patients’. Clinical Endocrinology. 67:790-5,2007

Scacchi M, Danesi L, Cattaneo A, Valassi E, Pecori Giraldi F, Radaelli P, Ambrogio A, D’Angelo E, Mirra N, Zanaboni L, Cappellini MD, Cavagnini F. The pituitary-adrenal axis in adult thalassaemic patients  European Journal  Endocrinology 2010 Jan;162(1):43-8.


Oltre 60 anni di
ricerca e cura
Oltre 60 anni di
ricerca e cura

Dal 1958 Auxologico opera nei settori della ricerca biomedica e dell'assistenza sanitaria di alta specializzazione per assicurare ai pazienti le cure più aggiornate ed efficaci.

16 sedi in
Lombardia, Piemonte, Lazio e Romania
16 sedi in
Lombardia, Piemonte, Lazio e Romania

Una rete integrata di strutture ospedaliere, ambulatoriali e di ricerca dedicata ai pazienti, dai più giovani agli anziani.

1.300.000
Persone/Anno
1.300.000
Persone/Anno

La fiducia dei pazienti si traduce ogni anno in 4 milioni di prestazioni ambulatoriali e in 178.000 giornate di ricovero erogate da oltre 1800 professionisti sanitari.

Salute
accessibile
Salute
accessibile

Garantiamo un servizio di elevata qualità clinica, per tutti, sia con il Servizio Sanitario Nazionale sia in regime privato con diverse soluzioni (Tariffa Smart, Convenzioni, Plus).