Potenziali Evocati Visivi (PEV pattern e PEV flash)

Torna indietro

Sei in AUXOLOGICO

 Potenziali Evocati Visivi (PEV pattern e PEV flash)

A cura di

Dott.ssa Stefania Bianchi-Marzoli

Responsabile Centro Neuroftalmologia ed Elettrofisiologia Oculare - U.O. Oculistica - Auxologico Capitanio

POTENZIALI EVOCATI VISIVI (PEV PATTERN e PEV FLASH)

I PEV permettono di studiare la conduzione dell'impulso nervoso lungo le vie ottiche dalla retina fino alla corteccia cerebrale. Attraverso elettrodi cutanei viene registrata l'attivazione della corteccia occipitale in relazione a uno stimolo visivo costituito da una scacchiera di quadrati bianchi e neri che invertono la loro posizione con frequenza regolare (PEV PATTERN) o da un flash di luce bianca (PEV FLASH).

I PEV potenziali evocati registrano le modifiche del potenziale bioelettrico della corteccia occipitale in relazione allo stimolo visivo e sono dunque espressione dell'integrità funzionale delle vie visive.

Utilizzi in ambito neurologico

I PEV sono utilizzati in ambito neurologico principalmente nell'inquadramento clinico diagnostico delle seguenti patologie:

  • sclerosi multipla;
  • malattie degenerative (atassa di Friedreich e le altre atassie ereditarie, paraplegia spastica familiare, adrenoleucodistrofia e polineuropatie sensitivo-motorie ereditarie);
  • deficit campimetrici emianoptici;
  • cecità corticale;
  • demenza.

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

Utilizzi in ambito neuroftalmologico

I PEV vengono impiegati in ambito neuroftalmologico per le seguenti applicazioni cliniche:

  • quantificazione e monitoraggio del danno funzionale nelle neuropatie ottiche di diversa origine infiammatoria-demielinizzante, compressiva, ischemica, traumatica, eredodegenerativa, tossica-metabolica;
  • diagnosi differenziale tra patologie del nervo ottico e patologie della retina mediante l’utilizzo associato agli esami funzionali della retina;
  • diagnosi di cecità corticale;
  • valutazione dell’integrità funzionale delle vie sensoriali nei deficit della funzione visiva di origine non organica.

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

Segreteria: 02 58218505 | neuroftalmologia@auxologico.it