Paraffinoterapia

Torna indietro

Sei in AUXOLOGICO

Paraffinoterapia

Prof. Luigi Tesio

Direttore U.O. Riabilitazione Neuromotoria - Auxologico Capitanio

CHE COS'È LA PARAFFINOTERAPIA?

È una termo-terapia “esogena” che trasmette calore ai tessuti superficiali al fine di attenuare dolori ed edemi.

COME SI SVOLGE LA PARAFFINOTERAPIA?

Il trattamento consiste nella spalmatura di un gel di paraffina calda (intorno ai 40°C) sulla zona da trattare.

Dopo circa 10-15 minuti il gel si raffredda e si rapprende e viene facilmente rimosso.

Di regola si eseguono 8-10 sedute in 2 settimane.

Il trattamento trasferisce il calore per conduzione alla cute e ai i tessuti sottocutanei.

Tuttavia esso ha alcune caratteristiche particolari: Il gel può adattarsi a superfici molto irregolari come quelle delle mani o dei piedi (e delle dita in particolare).

Esso genera un ambiente secco, del tutto privo di umidità, e nel rapprendersi esercita un’azione di spremitura venosa e linfatica che riduce infiammazione e dolore.

QUALI SONO I SUOI EFFETTI TERAPEUTICI?

La paraffinoterapia viene comunemente impiegata per il trattamento di:

  • edemi post-traumatici recenti a carico di strutture legamentose o muscolari
  • infiammazioni croniche;
  • dolori su base artrosica;
  • patologie infiammatorie reumatiche, in fase cronica.

LA U.O. DI RIABILITAZIONE NEUROMOTORIA

L’Unità Operativa di Riabilitazione Neuromotoria di Auxologico è finalizzata al trattamento riabilitativo dei disturbi motori, del linguaggio, delle funzioni cognitive, della deglutizione e del controllo vescico-sfinterico.

Sono trattati con programmi riabilitativi specifici i deficit da patologia neurologica e ortopedico-reumatologica.

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI