Espettorato citologico

Torna indietro

Sei in AUXOLOGICO

 Espettorato citologico

Sono necessari tre campioni raccolti in tre mattine.

MODALITÀ DI RACCOLTA DEI CAMPIONI

Raccogliere la prima espettorazione del mattino con le seguenti modalità:

  • non lavare i denti con il dentifricio, non sciacquare la bocca con colluttori;
  • non assumere cibi né bevande;
  • detergere il cavo orale con acqua allontanando il più possibile la saliva e preferibilmente gargarizzando;
  • coricarsi per almeno mezz’ora sul lato opposto a quello del polmone del quale si vuole raccogliere l’espettorato, per facilitare il deflusso delle secrezioni in trachea;
  • con ripetuti e profondi colpi di tosse, espettorare in un contenitore sterile (non aprire prima dell’uso per evitare contaminazioni);
  • chiudere il contenitore avvitando a fondo il tappo: assicurarsi che, capovolgendo il contenitore, non fuoriesca materiale, ed eventualmente riavvitare nuovamente a fondo;
  • indicare sul contenitore nome e cognome del soggetto esaminato (non scrivere sul coperchio); 
  • inviare al laboratorio. I tre contenitori possono essere consegnati in un’unica volta.

ANALISI DI LABORATORIO IN AUXOLOGICO

Presso i Punti Prelievo di Auxologico è possibile effettuare oltre 1000 tipologie di esami del sangue, delle urine e di altri campioni biologici.

Oltre alle analisi di base, il Laboratorio di Analisi Cliniche di Auxologico è in grado di offrire indagini specialistiche nell’ambito della biochimica clinica, dell’ematologia e immunoematologia, della microbiologia e virologia, della citogenetica e genetica molecolare, dell’anatomia patologica.

Il Laboratorio è dotato di apparecchiature di avanguardia ed esegue per ogni parametro numerosi controlli di qualità necessari per validare la seduta analitica.

SCOPRI DI PIÙ