Elettroretinogramma multifocale [mfERG]

Torna indietro

Sei in AUXOLOGICO

 Elettroretinogramma multifocale [mfERG]

COS'È L'ELETTRORETINOGRAMMA MULTIFOCALE?

L’ ERGmfle permette di isolare la risposta elettrica della regione maculare, non evidenziabili in modo specifico dall’ERG full-field, registrando simultaneamente il segnale da aree retiniche multiple all’interno dei 25° centrali.

A COSA SERVE

L’ERGmf risulta indispensabile nei casi di deficit della funzione visiva centrale che non sono associati ad alterazioni visibili della retina all’esame del fondo oculare nei quali l’Erg full-field risulta normale, per la diagnosi differenziale tra deficit visivi secondari a patologie della retina centrale e deficit visivi secondari a patologia del nervo ottico, e per la diagnosi topografica di lesioni settoriali della retina centrale.

COME SI ESEGUE

L’ERGmf viene eseguito dopo dilatazione farmacologica della pupilla, dopo un breve periodo di adattamento alla luce ambientale mediante l’applicazione di elettrodi congiuntivali e cutanei.
Lo stimolo visivo consiste in un pattern di esagoni che durante la registrazione cambiano alternativamente lo stato bianco-nero nero-bianco in una sequenza pseudorandom. La durata complessiva dell’esame è di circa 30 minuti.

INFO E PRENOTAZIONI

Tel 02 5821.8505
Fax 02 5838.9716

e-mail neuroftalmologia@auxologico.it