Ansia, stress e fobie: trattamento con Realtà Virtuale

Torna indietro

Sei in AUXOLOGICO

 Ansia, stress e fobie: trattamento con Realtà Virtuale

A cura di

Dott. Marco Giovanni Stramba-Badiale

Direttore U.O. Medicina Riabilitativa - Mosè Bianchi - Auxologico Mosè Bianchi

LA REALTÀ VIRTUALE IN AUXOLOGICO

Auxologico è stato il primo ospedale al mondo a realizzare il CAVE: un dispositivo che, sfruttando la Telepresenza Immersiva Virtuale, simula in modo estremamente realistico e interattivo situazioni e contesti di vita quotidiana nei quali è possibile riabilitare il paziente.

Grazie a queste nuove tecnologie e al supporto dello psicologo, oggi si possono trattare disturbi psicologici come ansia, fobie e stress.

In Auxologico, inoltre, presso l'Unità Operativa di Medicina Riabilitativa, la Telepresenza Immersiva Virtuale offre un  approccio innovativo anche per supportare il recupero funzionale delle abilità nei pazienti affetti da disturbi cognitivi nelle fasi iniziali e disturbi motori quali ictus o malattia di Parkinson.

PERCHÉ LA TERAPIA VIRTUALE È EFFICACE?

La terapia virtuale si contraddistingue per il maggior realismo e per l'immerisività della situazione.

Il paziente potrà quindi essere esposto allo stimolo fobico in modo gradualesicuro e controllato in quanto tutti i parametri sono regolati dal terapeuta.

Nella terapia classica è difficile che il soggetto possa fronteggiare direttamente lo stimolo fobico, e quindi spesso si ricorre a tecniche immaginative che però sono legate alle capacità del singolo soggetto e quindi non sempre sono efficaci.

Inoltre la realtà virtuale offre un'esperienza più efficace e sicura: nella realtà lo stimolo non può essere "controllato" e "graduato", mentre la realtà virtuale permette di agire sulla quantità e sulla qualità di quasi ogni stimolo fobico.

ANSIA E STRESS

Il servizio si rivolge sia a soggetti con un livello di stress elevato sia a soggetti con una patologia specifica già diagnosticata.

L’offerta prevede un pacchetto di 20 sedute di circa 45 minuti ciascuna mirato a ridurre lo stress percepito dal paziente grazie all’uso di tecniche di rilassamento e biofeedback.

Durante le sedute il paziente potrà imparare tecniche utili a gestire i sintomi legati allo stress, che potrà applicare in tutte le situazioni in cui lo riterrà opportuno.

Ogni seduta sarà svolta all’interno di ambienti virtuali che il paziente reputa rilassanti e che sono preposti alla messa in pratica della tecnica del biofeedback (isola tropicale, prato di montagna).

FOBIE

Il servizio si rivolge a soggetti con una fobia specifica: durante le sedute il paziente potrà imparare tecniche utili a gestire la sintomatologia fisica legata allo stress che potrà applicare in tutte le situazioni in cui lo riterrà opportuno.

L’offerta prevede un pacchetto di 20-25 sedute di circa 45 minuti ciascuna mirato a ridurre la sintomatologia grazie all’uso di tecniche di rilassamento, di biofeedback e di esposizione.

Ogni seduta sarà svolta all’interno di ambienti virtuali che il paziente reputa rilassanti e che sono preposti alla messa in pratica della tecnica del biofeedback e in scenari in cui sarà messo a confronto con quello che lo spaventa.

COME ACCEDERE

Per effettuare la terapia virtuale è necessario prenotare una "visita specialistica con Équipe CAVE" - a cura di un neurologo, fisiatra, psicologo o geriatra a seconda della problematica del paziente - nella sede milanese Auxologico Mosè Bianchi.

Il colloquio preliminare serve a conoscere il paziente, le sue problematiche e gli obiettivi che vuole raggiungere con in trattamento.

QUANTO COSTA

  • visita specialistica con Équipe CAVE: 76,5 euro
  • singola seduta di terapia virtuale: 150 euro

PRENOTAZIONI E INFORMAZIONI

  • tel 02 61911 8439 dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 15.00
  • cave@auxologico.it