Nuovo accordo per la ricerca in Sudafrica

Torna indietro

Sei in AUXOLOGICO

Nuovo accordo per la ricerca in Sudafrica

Cape Town, febbraio 2019: è stato firmato presso il famoso Groote Schuur Hospital, dove nel 1967 si svolse il primo trapianto di cuore eseguito da Christiaan Barnard, il nuovo accordo di collaborazione per la ricerca nelle malattie cardiovascolari di origine genetica tra l’Istituto Auxologico Italiano e il Dipartimento di Medicina dell’Università di Cape Town.

L’accordo  permetterà di sviluppare nuovi studi in ambito cardiovascolare, consolidando una collaborazione scientifica nata proprio con la finalità di studiare un contesto epidemiologico presente nel territorio Sudafricano.

Nella foto in alto, da destra: Dott. Luca Grappiolo (Chief of Research Managment of Auxologico), Prof. Ntobeko Ntsui (Chairman of Internal Medicine at University of Cape Town), Dott. Mario Colombo (General Manager of Auxologico), Prof. Peter Schawrtz (Chief of Genetic Aritmia Research Laboratory of Auxologico), Prof. Mpiko Ntsekhe (Chairman of Cardilogy - University of Cape Town).