Prof. Iacopo Chiodini


Responsabile Centro Diabetologia


Responsabile Centro Osteoporosi - Milano


Responsabile Centro Malattie del Metabolismo Osseo e Diabete - U.O. Endocrinologia e Malattie del Metabolismo - San Luca - Auxologico San Luca

2019 - oggi
Vice-Presidente e Presidente Eletto della Società italiana dell’Osteoporosi, del Metabolismo Minerale e delle Malattie dello Scheletro.

2018 - oggi
Responsabile del Centro Clinico e di Ricerca di Metabolismo dell’Osso e Diabetologia, Istituto Auxologico Italiano.

2006 - 2018
Dirigente Medico presso l’Unità Operativa Complessa di Endocrinologia e Malattie Metaboliche della Fondazione IRCCS Cà Granda di Milano (dal 2008 con Incarico Dirigenziale di Elevata Specializzazione e dal 2014 con Incarico Dirigenziale Professionale di Servizio).

1999 - 2005
Dirigente Medico presso la Unità Operativa di Endocrinologia, Ospedale San Giuseppe-Fatebenefratelli di Milano.

1995 - 1999
Aiuto presso la Divisione di Endocrinologia dell’Ospedale “Casa Sollievo della Sofferenza” di San Giovanni Rotondo (Foggia).

1985
Diploma Liceo Classico. 

1991
Laurea in Medicina e Chirurgia (110/110 e lode).

1991
Abilitazione alla Professione Medica.

1997
Specializzazione in Endocrinologia e Malattie del Ricambio.

2014
Abilitazione Scientifica Nazionale a Professore di II fascia.

2017
Abilitazione Scientifica Nazionale a Professore di I fascia.
 

2018 - oggi
Professore Associato presso il Dipartimento di Scienze Cliniche e di Comunità dell’Università degli Studi di Milano.

2006 - oggi
Docente presso la Scuola di Specializzazione in Endocrinologia e Malattie del Metabolismo.
 

Si occupa delle forme di diabete ed osteoporosi secondarie alle malattie endocrine. Si occupa inoltre di malattie metaboliche  dell’osso, delle paratiroidi e del surrene.

Svolge ricerca clinica sulle complicanze metaboliche e scheletriche dell’ipercortisolismo e sulle diagnosi e la cura di questa malattia. Inoltre svolge ricerca clinica sulla cause di osteoporosi secondaria, sulla terapia dell’osteoporosi primitiva e sulla diagnosi degli iperparatiroidismi.