DSA: indicatori, diagnosi e certificazione

Array

Sei in AUXOLOGICO

APPROFONDIMENTI

Dott.ssa Maria Matilde Ziliani

Staff Servizio Disturbi Specifici Apprendimento (DSA)

COSA SONO I DSA

DSA sono disturbi del neurosviluppo che riguardano la capacità di leggere, scrivere e calcolare in modo corretto e fluente e che si manifestano, in modo anche lieve, con l'inizio della scolarizzazione.

In base al tipo di difficoltà specifica che comportano, i DSA si dividono in: 

Dislessia: disturbo specifico della lettura che si manifesta con una difficoltà nella decodifica del testo.

Disortografia: disturbo specifico della scrittura che si manifesta con difficoltà nella competenza ortografica e nella competenza fonografica.

Disgrafia: disturbo specifico della grafia che si manifesta con una difficoltà nell'abilità motoria della scrittura.

Discalculia: disturbo specifico dell'abilità di numero e di calcolo che si manifesta con una difficoltà nel comprendere e operare con i numeri.

Questi disturbi  dipendono dalle diverse modalità di funzionamento delle reti neuronali coinvolte nei processi di lettura, scrittura e calcolo. Non sono causati né da un deficit di intelligenza né da problemi ambientali o psicologici o da deficit sensoriali.

ALCUNI INDICATORI PER RICONOSCERE UN CASO DI DSA

La diagnosi di DSA può essere formulatacon certezza solo dopo la fine del secondo anno della scuola primaria ( dislessia e disortografia ) e del terzo anno ( disgrafia e discalculia) , tuttavia alcuni indicatori precoci possono essere individuati già dai 4 o 5 anni del bambino e si possono riscontrare segnali importanti durante il primo ed il secondo anno della scuola.

INDICATORI PRECOCI DI RISCHIO DI DSA NELLA SCUOLA DELL'INFANZIA (A 5 ANNI)

Difficoltà comunicative linguistiche: pronuncia corretta delle parole, strutturazione corretta della frase, conoscenza e utilizzo delle parole.

  • Difficoltà motorio-prassiche: capacità di disegnare, rappresentazione di figure geometriche, manualità fine e globale.
  • Difficoltà nella discriminazione uditiva: individuare i suoni delle parole, sillabare.
  • Difficoltà visuo-spaziali: corretta organizzazione di giochi di costruzione (puzzle, mattoncini) e di percorrere i labirinti.

INDICATORI DI DSA DAL PRIMO ANNO DELLA SCUOLA PRIMARIA 

Difficoltà nella lettura

  • Lenta o errata decifrazione delle singole lettere
  • Difficoltà nella fusione delle lettere in sillabe e parole
  • Scarso controllo del significato delle parole

 Difficoltà nella scrittura

  • Scarsa autonomia nella scrittura delle parole;
  • Sostituzioni o elisioni di lettere;
  • Difficoltà nella corretta impugnatura della penna;
  • Difficoltà a gestire la grandezza, la direzione e la forma di lettere e numeri.

 Difficoltà nell’uso  dei numeri

  • Errori nel conteggio da 0 a 20;
  • Errori nel passaggio dalla pronuncia alla scrittura dei numeri da 0 a 20;
  • Difficoltà nel calcolo a mente entro il 10.

Alcuni bambini o ragazzi con un DSA possono avere delle difficoltà di coordinazione, di motricità fine, di organizzazione delle attività e delle sequenze temporali.
Può capitare che lo stesso bambino manifesti più di un disturbo specifico dell'apprendimento e spesso i DSA sono associati a disturbi dell'attenzione.

LA DIAGNOSI 

La presenza di un Disturbo Specifico dell’Apprendimento (DSA) si manifesta attraverso uno o più indicatori.
Quando un genitore sospetta che il proprio figlio possa presentare un DSA sottopone al pediatra e agli insegnanti il dubbio per attivare percorsi di valutazione specialistica e di potenziamento didattico.

DOVE POSSO FARE QUESTO PERCORSO?

In Regione Lombardia la valutazione può essere effettuata da strutture private accreditate e da specialisti privati operanti in equipe autorizzate dalla ASL (ora ATS).

Istituto Auxologico Italiano è stato inserito nell’elenco di ASL Milano (ora ATS Milano – Città Metropolitana) dei soggetti autorizzati ad effettuare attività di Prima Certificazione con deliberazione n. 1653 del 23 novembre 2015.

La diagnosi è condotta da specialisti esperti mediante specifici test standardizzati e condivisi, in linea con le indicazioni della Consensus Conference e dell'Istituto Superiore Sanità.

Il percorso è disponibile presso Auxologico Ariosto.

Leggi di più sul servizio.