7 consigli per ricominciare dopo le feste

Torna indietro

Sei in AUXOLOGICO

APPROFONDIMENTI

A cura di

Dott.ssa Raffaella Cancello

Staff Centro Ambulatoriale Obesità - Auxologico Ariosto

Dopo le feste - periodo in cui ritmi e attività cambiano radicalmente - in molti hanno lo stesso problema: tornare il più in fretta possibile a quelle buone abitudini che aiutano a sentirsi meglio.

La Dott.ssa Raffaella Cancello, nutrizionista di Auxologico, ti dà 7 preziosi consigli per farlo.

Eccoli!

1. Regolarizza l’orario dei pasti

Dicci se lo scenario ti risulta familiare: cena tardi, letto ancora più tardi e sveglia quasi all’ora di pranzo. Se questa è stata la tua tabella di marcia durante le feste, è giunta l’ora di darci un taglio.

Orari di questo tipo implicano uno sfasamento dell’orario dei pasti e a volte, come spesso accade per la colazione in questi casi, il salto del pasto.

Per evitare di trovarti in difficoltà al rientro, ricomincia qualche giorno prima a svegliarti con regolarità alla mattina e fare una prima colazione equilibrata, senza rimandare troppo il pranzo e la cena.

2. Mantieni la giusta idratazione

Andresti in giro con un’automobile perennemente in riserva? L’acqua è il primo carburante del nostro organismo, lo sanno anche i bambini: bisogna bere acqua, poco ma di frequente, per un totale 1,5-2 litri ogni giorno, meglio se lontano dai pasti.

In questo modo aiuterai l’intestino a svolgere le proprie funzioni, e ne beneficerà anche l’umore: si sa che l’intestino è un secondo cervello! Da evitare invece bibite zuccherate e bevande alcoliche.

LEGGI ANCHE: LA CORRETTA IDRATAZIONE

3. Assicurati le verdure ai pasti principali

Verdure a volontà. in qualsiasi forma. Sono importanti, per l’apporto di fibre, che a loro volta consentono lo sviluppo di una flora intestinale sana (il famoso microbiota). Le verdure contengono inoltre  micronutrienti importanti per l’umore e per contrastare lo stress della ripresa delle attività:

  • le verdure a foglia verde sono ricche di magnesio;
  • nei broccoli è presente il cromo che ha un ruolo importante nell'aumentare i livelli di serotonina e melatonina che aiutano a regolare le emozioni e l'umore;
  • spinaci, asparagi, cavolini di Bruxelles contengono acido folico (vitamina B9) importante vitamina regolatrice del tono dell’umore.

4. Proteine? Scegli quelle vegetali

Ok, magari hai esagerato un po’ con insaccati e formaggi. Ma se vuoi tornare in forma in tempo per timbrare il cartellino devi cambiare passo.

Per garantire al tuo organismo il corretto apporto proteico, scegli le proteine vegetali! I legumi, come ceci, lenticchie, fave, soia e fagioli sono un'ottima fonte di proteine,oltre che di fibre e di ferro: un vero tesoro per la salute!

5. Mangia due frutti freschi ogni giorno

In inverno, meglio se agrumi, ricchi di vitamina C, e i frutti rossi che forniscono preziosissimi antiossidanti : sono utili per rafforzare il sistema immunitario e contrastare lo stress ossidativo.

LEGGI ANCHE: L'ALIMENTAZIONE D'INVERNO

6. Fai attività fisica regolare

Diciamolo: per molti di noi le feste sono un’autentica promessa di sedentarietà. Per tornare in forma, è necessario uscire da questo loop e tornare a muoversi, anche moderatamente.

Bastano 30 minuti di camminata o cyclette continuativa al giorno per allenare i muscoli del corpo, migliorare tono dell’umore e recuperare energie.

7. Prenditi cura del sonno

Molti pensano che la condizione di affaticamento dipenda dal fatto che dormono troppo poco. Non è sempre così: non conta solo la quantità, ma anche la qualità delle ore trascorse dormendo. Il sonno per il corpo è un processo importante, che consente di recuperare energie, consolidare la memoria, potenziare il sistema immunitario.

È possibile aiutare il corpo a riposare anche seguendo una corretta alimentazione:

  • zucca;
  • asparagi;
  • cavoli;
  • spinaci;
  • carciofi;

sono solo alcune tra le verdure ricche di sali minerali, come magnesio, potassio e selenio noti per influire positivamente sulla qualità del sonno.

IL SERVIZIO DI DIETOLOGIA E NUTRIZIONE CLINICA

Puoi accedere al Servizio di Dietologia e Nutrizione Clinica, a livello ambulatoriale, sia in Lombardia sia in Piemonte.

Il Servizio offre assistenza dietologica completa e specialistica per problemi di aumento di peso, diabete, ipertensione arteriosa, dislipidemia, osteoporosi, malnutrizione, insufficienza renale, apnee notturne, patologie gastrointestinali (colon irritabile, intolleranza a glutine e lattosio), malattie neurodegenerative (Parkinson e ritardi mentali), allergie e intolleranze alimentari, gravidanza fisiologica, educazione a uno stile di vita sano, stile di vita vegetariano, vegano.

Nella sede Auxologico Procaccini e Auxologico Villa Caramora è offerta anche l'impostazione della dieta chetogenica

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI