Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, o proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookies.
Accetto
  • SETTIMANA EUROPEA DELLO SCOMPENSO CARDIACO
    I Medici e gli Infermieri del Centro Scompenso saranno a tua disposizione per informazioni e chiarimenti sulla malattia.
    Approfondisci
  • PONTI DI PRIMAVERA
    Aperture e chiusure: 25 aprile e 1 maggio
    Approfondisci
  • AUXOLOGICO - PROCACCINI
    Aperte le prenotazioni del Poliambulatorio
    Approfondisci


Medicina dei viaggi



1. Che cos’è la medicina dei viaggi?
La medicina del turismo o medicina dei viaggi è volta a prevenire problemi sanitari ai viaggiatori internazionali, attraverso la valutazione complessiva delle problematiche relative al paese di destinazione e dei rischi sanitari specifici per il singolo viaggiatore.

2. A che cosa serve?
Negli ultimi anni sono aumentati gli spostamenti e i viaggi per turismo, lavoro, missioni, rimpatri.
Parallelamente, sono aumentati i rischi di acquisire patologie non solo infettive ma anche legate al clima, al fuso orario, alla disidratazione e al cambiamento dei regimi alimentari.
Una valutazione preventiva di tutti i fattori di rischio non solo legati al Paese di destinazione, ma anche alle caratteristiche sanitarie del viaggiatore, consente unaprevenzione mirata e completa.

3. Tutela prima, durante e dopo il viaggio
Compito della medicina dei viaggi è quello di prendersi cura del viaggiatore, specie se diretto in Paesi dell’area tropicale, nella fase di prevenzione attraverso

  • vaccinazioni
  • chemioprofilassi
  • valutazione delle possibili interazioni farmacologiche
  • profilassi comportamentali
  • valutazione dei rischi sanitari specifici
  • definizione della farmacia di viaggio
La cura del paziente continua al suo ritorno, con la diagnosi e la terapia di patologie eventualmente acquisite durante il soggiorno all’estero.

4.  Quali sono le malattie tropicali?
Alcune infezioni non sono presenti nei nostri climi, ma solo in Paesi con clima tropicale (ad esempio malaria, schistosomiasi, filariosi, tripanosomiasi, leishmaniosi) e vengono pertanto definite malattie tropicali.

Presso l'istituto Scientifico Capitanio è stato attivato un ambulatorio di medicina del turismo o medicina dei viaggi, malattie infettive, malattie tropicali dove si eseguono:
  • Valutazione del viaggiatore internazionale prima della partenza con colloquio, visita medica, indicazione alle vaccinazioni, indicazioni alle profilassi farmacologiche e comportamentali, definizione della farmacia di viaggio, training per l’auto-trattamento di alcune patologie intercorrenti durante il soggiorno all’estero, eventuali approfondimenti diagnostici.
  • Valutazione del viaggiatore al rientro da un viaggio per sospette patologie acquisite durante il soggiorno all’estero
  • Visite specialistiche infettivologiche
 
Prenota qui la tua visita



(2016-12-14 10:47:43)