Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, o proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookies.
Accetto
  • Giornata del Fiocchetto Lilla contro i DCA
    La testimonianza di una nostra paziente
    Approfondisci
  • MEDA
    AUXOLOGICO PARTECIPA AL PRESIDIO SANITARIO TERRITORIALE
    Approfondisci
  • SCOPERTO NUOVO GENE
    Gene responsabile della morte improvvisa nei giovani sportivi
    Approfondisci


Check up Rischio Cardiovascolare





Valutare il proprio rischio cardiovascolare significa capire se si ha un’alta probabilità di eventi  cardiovascolare importanti, quali infarto o ictus.

 

Per limitare il rischio, si può agire preventivamente impegnandosi con corretti stili di vita, che aiutano a evitare i fattori di rischio (fumo, diabete, colesterolemia, ipertensione…).
 

Per conoscere il proprio rischio cardiovascolare, sono necessari controlli periodici.

Basandosi sull’esperienza dei cardiologi che si occupano di prevenzione cardiovascolare e terapia, l’Auxologico ha sviluppato programmi di screening cardiovascolare, basati sulle le diverse tipologie di paziente e sulle sue esigenze

I diversi programmi vengono proposti al paziente dal cardiologo, che dopo una valutazione del livello di rischio o, conoscendo la patologia di cui il paziente è affetto, suggerisce il tipo di complessità dello screening e anche quali esami, tra quelli indicati, siano da effettuare nel singolo caso.

 

Il medico propone una valutazione mirata del rischio cardiovascolare al proprio paziente, alla ricerca di eventuali danni di organo, ha quindi a disposizione programmi di screening integrati e studiati su misura a seconda del livello di rischio della persona cui si rivolgono, per evitare esami inutili e talvolta fuorvianti.

Grazie ai risultati dello screening, il cardiologo potrà decidere con il paziente la strategia di prevenzione adeguata, la terapia del caso o la necessità di nuove indagini, che verranno indicate nella sua relazione clinica finale.


Questi pacchetti sono anche un valido strumento a disposizione dei Medici di Medicina Generale nei momenti importanti di decisione riguardanti la cura del proprio paziente.


I
CHECK UP:

 

VALUTAZIONE DEL RISCHIO CARDIOVASCOLARE GLOBALE

Valutazione del rischio cardiovascolare secondo le ultime linee guida europee.

Dedicato a pazienti senza storia nota di malattie cardiovascolari, con fattori di rischio cardiovascolari noti (dislipidemia, diabete, obesità, fumo, ecc.).

 

VALUTAZIONE DEL RISCHIO CARDIOVASCOLARE PER PAZIENTE IPERTESO

Valutazione fattori di rischio cardiovascolari, valutazione del danno d’organo, ottimizzazione della terapia già in corso.

Dedicato a pazienti con già nota storia di Ipertensione Arteriosa in assenza di altre patologie cardiovascolari.

 

VALUTAZIONE DEL RISCHIO CARDIOVASCOLARE PER PAZIENTI CON NOTACARDIOPATIA ISCHEMICA (PREGRESSO INFARTO, ANGIOPLASTICA, BY-PASS CORONARICO)

Dedicato a pazienti con già nota storia di cardiopatia, il percorso verrà personalizzato sulla base del sospetto diagnostico.

 

VALUTAZIONE DEL RISCHIO CARDIOVASCOLARE PER PAZIENTI CON NOTO ICTUS O TIA PREGRESSI

Dedicato a pazienti con già nota storia di cerebrovasculopatia (ICTUS o Attacchi Ischemici Transitori), il percorso verrà personalizzato sulla base del sospetto diagnostico.

 

VALUTAZIONE DEL RISCHIO CARDIOVASCOLAREPER ATTIVITÀ’ SUBACQUEAE IN ALTA QUOTA

Dedicato a soggetti che per lavoro o per turismo devono recarsi in alta quota o praticano attività subacquea

 

 

Visualizza i pacchetti di Check Up per il Rischio Cardiovascolare
 

COME PRENOTARE:

Segreteria per informazioni e prenotazioni:

tel: 02 61911 2032, cell 366-6930088

dal lunedì al venerdì, dalle 8,30 alle 15,00

e-mail: prevenzione.cardio@auxologico.it

 

I percorsi di valutazione di screening e prevenzione del rischio cardiovascolare vengono eseguiti dai medici dell’Ospedale San Luca in piazzale Brescia 20 a Milano. L’ospedale è altamente specializzato nella cura delle malattie cardiovascolari e impegnato nella ricerca scientifica in questo ambito.







(2016-12-01 14:12:02)